Un bambino chiede di diventare Planetary Protection Officer e la NASA risponde

di
L'annuncio della posizione di Planetary Protection Officer presso la NASA ha incuriosito tutto il web, compresi i bambini. Non è un caso infatti se Jack "Guardian of The Galaxy", che attualmente frequenta la quarta elementare, ha mandato una lettere all'agenzia spaziale americana proprio per il famoso ruolo.

Il bambino non solo si è proclamato "Guardiano della Galassia", ma afferma di essere in grado di svolgere il lavoro poiché la sorella stessa afferma che lui è un alieno. Inoltre nel suo curriculum vitae scrive di aver visto tutti i film sullo spazio e sugli alieni possibili, nonché la serie TV Agents of Shield. Peccato che tra le esperienze manchi "Men in Black", un classico intramontabile. Ma d'altronde Jack ha solo 9 anni e può imparare a pensare come un alieno.

La NASA non ha tardato a rispondere a Jack, definendo grandiose tutte le sue abilità. Nonostante la lettera di risposta tenda ad assecondare il gioco del bambino, nelle righe finali viene espressa la speranza che jack continui a studiare e a lavorare duramente, perché l'agenzia avrà bisogno di scienziati e ingegneri in futuro.

FONTE: nasa.gov
Quanto è interessante?
13
Un bambino chiede di diventare Planetary Protection Officer e la NASA risponde