Un sito "particolare" ricorda il primo modello di iPod e Steve Jobs

di
INFORMAZIONI SCHEDA

In occasione dell'anniversario della morte di Steve Jobs, un web designer molto creativo ha realizzato un sito web che riproduce graficamente il primo iPod presentato dall'ex CEO Apple, perfettamente funzionante. Usando strumenti di programmazione come l'HTML5, i CSS3 e alcuni elementi della libreria jQuery, lo stravagante artista ha rappresentato sulla home page un iPod virtuale, con tanto di ghiera cliccabile e schermo per visionare le opzioni e i brani. Questi ultimi sono pochi al momento, nè è possibile inserirne di propri, ma lo sviluppatore ha promesso che ne metterà a disposizione un centinaio, tutti distribuiti con licenza "Creative Commons". La sezione Extra, che prevede l'orologio e il calendario, è funzionante.

Molti esperti del settore sostengono che la moderna Apple è nata proprio nel momento in cui Steve Jobs lanciò la prima versione dell'iPod, nell'ottobre del 2001. Il device rappresentò una vera e propria rivoluzione per il settore musicale, aprendo la strada all'arrivo di iTunes e della vendita dei brani in formato mp3. All'interno l'iPod era dotato di un piccolo hard disk da 5 GB prodotto da Toshiba, che permetteva l'immagazzinamento di migliaia di mp3 tramite la connessione Firewire