Una terapia è in grado di bloccare l'allergia alle arachidi per almeno 4 anni

di
Un gruppo di ricercatori australiani è riuscito a sviluppare un nuovo trattamento di immunoterapia per chi è allergico alle arachidi. Il trattamento, che ha funzionato sulla maggior parte dei bambini sottoposti alla cura sperimentale, riuscirebbe a bloccare l'allergia per quattro anni.

Il nuovo trattamento, come riporta il The Guardian, combina la somministrazione di probiotici con l'immunoterapia chiamata PPOIT. Invece di cancellare l'allergene, la terapia mira a riprogrammare il sistema immunitario affinché questo risponda in maniera differente alle arachidi, con l'obiettivo di sviluppare una tolleranza.

48 bambini sono stati sottoposti all'immunoterapia PPOIT, ricevendo –a seconda del gruppo in cui erano stati divisi– anche dei probiotici o, in alternativa, una cura placebo. Tutto questo su base quotidiana, per tutti i diciotto mesi del progetto. Alla fine dei test, nel 2013, l'82% dei ragazzini che hanno ricevuto i probiotici assieme al trattamento sono risultati tolleranti alle arachidi, contro i solo 4% che hanno ricevuto cure placebo. A distanza di 4 anni la maggior parte dei bambini riusciva ancora a mantenere le arachidi nella propria dieta alimentare.

I risultati del lavoro sono stati pubblicati sulla rivista Lancet Child & Adolescent Health.