USA: un drone a pilotaggio remoto per monitorare la Corea del Nord

di
Secondo un portavoce della Corea del Nord, gli Stati Uniti starebbero letteralmente portando la “Corea sull’orlo di una guerra nucleare”, soprattutto dopo he due bombardieri strategici americani hanno sorvolato lo spazio aereo della penisola coreana.

Tuttavia, nonostante ciò, non si fermano le operazioni militari tra i due paesi. Il drone statunitense a pilotaggio remoto, Global Hawk, infatti, sarebbe arrivato a Tokyo, da dove monitorerà attentamente tutte le attività del programma missilistico della nazione di Kim Jong Un. Il Pentagono, nel confermare la notizia, ha anche rivelato che il drone resterà in Giappone fino al prossimo mese di Ottobre.
Da parte della Corea del Sud, intanto, è giunta la notizia che l’esercito ha attivato il sistema antimissile americano per difendere il paese dai missili nordcoreano. Si tratta del Terminal High Altitude Area Defense (Thaad), posizionato in un vecchio campo da golf di Seong ju, che è in grado di rispondere ad una minaccia nucleare e missilistica, almeno secondo le dichiarazioni del ministero della difesa.

Iscriviti alla pagina Facebook di Everyeye Tech