USA Today infestata da spam e fake su Facebook, chiesto l'intervento dell'FBI

di
A quanto pare il popolare sito di news americano è letteralmente infestato da profili fake impegnati a riempire la sua pagina facebook di like e commenti contenenti spam. La situazione sarebbe così grave che USA Today ha chiesto l'intervento dei federali.

USA Today ha dichiarato che i fake rappresenterebbero una percentuale consistente sul totale di follower della pagina. La maggior parte sono stati ovviamente bannati, tuttavia il sito vuole capire i motivi di questo strano fenomeno.

Non è ancora chiaro se l'FBI avvierà effettivamente delle indagini. Gli account fake violano sicuramente i termini di condizione del social network, ma non la legge federale americana. Tuttavia per gli editori del media questo strano attacco sta danneggiando il loro brand con il rischio di portare alla lunga ad una significativa perdita economica.

USA Today è comunque già corsa ai ripari impiegando un software incaricato di identificare i rimuovere costantemente gli account fake rei di riempire la sua pagina di spam. L'operazione ha portato all'eliminazione i oltre un terzo dei follower della pagina. Da 15 milioni a circa 9.5.

Non è ancora chiaro il motivo dell'attacco, che comunque riguarderebbe anche altre pagina di media, visto che sono tra quelle che pubblicano più frequentemente, consentendo agli spammer di raggiungere in poco tempo milioni di persone. Si aspettano quindi ulteriori aggiornamenti da parte della testata e dall'FBI.