Vivendi sale al 12,3% di Mediaset, Fininvest compra un altro 3,5%

di
E’ scontro tra Vivendi e Mediaset, dopo che la società francese ha annunciato di aver aumentato la propria partecipazione nella società del Biscione al 12,3%, una decisione che è rapidamente rimbalzata in borsa dove il titolo del colosso di Cologno Monzese ha guadagnato il 31.8%.

Immediata è arrivata la risposta di Fininvest, la holding della famiglia Berlusconi che detiene la maggioranza della compagnia. La società italiana infatti ha comunicato di aver incrementato la partecipazione al 39,775% attraverso un acquisto del 3,5% dell’intero capitale sociale, il tutto per scongiurare il pericolo della scalata, dal momento che alcune voci parlano di una Vivendi pronta a salire al 20%, a conferma delle dichiarazioni della scorsa settimana.
La Consob, nel frattempo ha immediatamente annunciato che sta tenendo sotto controllo l’andamento del titolo, il tutto mentre Fininvest ha depositato presso il Tribunale e la Commissione di Vigilanza una denuncia contro Vivendi per presunta manipolazione del mercato, in quanto secondo i legali i francesi attraverso una precisa strategia avrebbero fatto volutamente fatto diminuire il valore del titolo per poi acquistare azioni.
Le parti, insomma, sono alla rottura più totale ed al momento sembra improbabile la riapertura di un dialogo tra le parti.