WhatsApp causa quasi la metà dei divorzi in Italia

di

"Il 40% dei casi di divorzio in Italia ha come protagonista WhatsApp". Questo è quanto emerge da una recente indagine fatta e pubblicata dall'Associazione Italiana Avvocati matrimoniali. In pratica un numero cospicuo dei partner infedeli utilizza l'app acquistata da Facebook per tessere le proprie trame fedifraghe. Prima gli SMS, poi Facebook e ora WhatsApp. L'evoluzione degli strumenti social significa anche evoluzione del tradimento.

Gian Ettore Gassani presidente dell’Associazione Italiana Avvocati matrimoniali, ha dichiarato:“I social media hanno aumentato il numero di tradimenti in Italia. In primo luogo attraverso gli SMS, poi con Facebook e ora con WhatsApp. Gli amanti possono ora scambiarsi foto osé di se stessi, e abbiamo visto partner che utilizzano il servizio per mantenere tre o quattro rapporti. E' come la dinamite". In Italia WhatsApp viene utilizzata ogni mese dall'81% degli utenti iOS, ma anche su Android ha un gran seguito. L'ultima novità, la spunta blu come notifica dell'avvenuta lettura, non è stata gradita dagli utenti che hanno spinto Mark Zuckerberg a mettersi al lavoro su un nuovo update per permetterne la disattivazione.FONTE: Mashable