WhatsApp ha introdotto la crittografia per i backup di iCloud

di
Ennesimo miglioramento di sicurezza per Whatsapp. La popolare applicazione per la messaggistica istantanea, infatti, ha introdotto la crittografia per i backup di iCloud, di cui si era già parlato per diversi mesi dopo che la società Oxygen Forensics aveva portato alla luce la grave mancanza.

I dati crittografati di WhatsApp verranno memorizzati attraverso il metodo longwinded, che richiede l’accesso alla scheda SIM con il numero utilizzato per la popolare applicazione per la messaggistica istantanea per generare la chiave di cifratura. La grave falla di sicurezza era stata scovata da alcuni hacker che, con estrema facilità avevano dimostrato di essere in grado di accedere allo storico delle conversazioni ed i contenuti condivisi con gli amici, anche se questi avevano effettuato il backup su iCloud.
Whatsapp, quindi, ha migliorato ulteriormente la sicurezza della propria applicazione su iOS, che nelle prossime settimane potrebbe vedere l’introduzione delle funzione Revoke, la quale consentirà di annullare l’invio dei messaggi.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0