WhatsApp lancia un servizio di pagamento in India

di
Importante cambiamento per WhatsApp in India. La famosa piattaforma di messaggistica istantanea, infatti, si appresta a lanciare un nuovo servizio per il trasferimento di denaro peer-to-peer direttamente nell’applicazione.

TechCrunch ha immediatamente contattato Facebook per un commento sul rumor, e la società di Mark Zuckerberg ha risposto dicendo che “l’India è un paese importante per Whatsapp, e stiamo capendo come fare per contribuire ad innovare ulteriormente questa nazione. Stiamo anche collaborando con le aziende che condividono la nostra stessa visione, ed allo stesso tempo ascoltiamo attentamente i feedback dei nostri utenti”.
Durante una visita tenuta in India lo scorso mese di Febbraio, il co-fondatore di Whatsapp, Brian Acton, ha confermato che la compagnia da lui creata era al lavoro su un servizio di pagamento, e TechCrunch ha confermato le voci.
Facebook, negli Stati Uniti, ha già lanciato da tempo una funzione per il Messenger che consente di inviare e ricevere denaro, ma è chiaro che WhatsApp può vantare su una diffusione maggiore, soprattutto nei mercati in via di sviluppo.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0