Wind Tre, la società precisa: "nessun licenziamento dallo spin off"

di
INFORMAZIONI SCHEDA
Wind Tre, in un comunicato diffuso, ha precisato che la cessione del ramo d’azienda relativo alla gestione dei quattro call center interni, che è stata già notificata ai sindacati di categoria la scorsa settimana, non avrà alcun impatto sulla forza lavoro.

Ad oggi, infatti, non è previsto alcun licenziamento. I dirigenti, d’accordo con le sigle sindacali, sono pronte a fornire garanzie ai dipendenti coinvolti, compreso il mantenimento delle sedi di lavoro, allo scopo di raggiungere un nuovo accordo che vada a rafforzare il settore in Italia.
Wind Tre, nel comunicato ha anche precisato che l’evoluzione del mercato obbliga le società a cercare nuove soluzioni per la gestione dei servizi clienti, ecco perchè i dirigenti hanno scelto la strada dell’affidamento del ramo a terzi per “coniugare la competitività sul mercato” ed il mantenimento dei diritti dei lavoratori.
Una notizia senza dubbio importante, che farà piacere alle associazioni di categoria, che hanno scongiurato una nuova ondata di licenziamenti.