Windows 10: il Creators Update scaricherà in automatico alcuni aggiornamenti

di
Microsoft, con il Creators Update di Windows 10, ha deciso di adottare un approccio diverso con il rilascio degli aggiornamenti, che sarà sotto un certo punto di vista meno aggressivo. Tuttavia, secondo quanto riportato da alcuni siti, nel caso in cui gli utenti dovessero disporre di una quantità limitata di banda internet.

Il colosso di Redmond infatti ha confermato che la nuova versione di Ten scaricherà in automatico tutti quegli aggiornamenti “necessari per mantenere Windows in esecuzione senza alcun problema”, il che vuol dire che le correzioni critiche probabilmente verranno installate in automatico e non chiederanno alcuna conferma da parte degli utenti.
Ovviamente non si tratta di un problema per la maggior parte degli utenti, mentre potrebbe esserlo per coloro che ad esempio si connettono ad internet utilizzando promozioni offerte dagli operatori telefonici e che prevedono una quantità limitata di dati. In questo modo, la soglia in questione potrebbe facilmente venire superata all’insaputa degli utenti.

FONTE: Engadget Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti