Windows 10 fa aumentare le richieste d'assistenza

di

Windows 10 è disponibile da tempo, e nonostante le lodi dagli esperti del settore che hanno apprezzato il lavoro di Microsoft, si moltiplicano le richieste d'assistenza da parte degli utenti che, non conosci del fatto che la società lo ha rilasciato attraverso un aggiornamento automatico, si sono trovati di fronte un OS completamente nuovo.

Secondo un rapporto pubblicato da Rescuecom, una società che opera proprio nel settore dell'assistenza per computer, nel terzo trimestre del 2015 Windows 10 ha generato il 56,4% delle chiamate di assistenza, una percentuale addirittura superiore a quelle provocate dai malware (11,3%) e problemi all'hardware o in generale di compatibilità.
La strategia di Microsoft, quindi, trova dei riscontri sia positivi che negativi: se da una parte questo rilascio sotto forma di servizio ha aumentato la diffusione di Ten, dall'altra ha spiazzato letteralmente gli utenti che, sicuramente, col passare del tempo di abitueranno alle novità.