Windows 10: Microsoft rilascia delle build interne per sbaglio

di
Spiacevole incidente per Microsoft, che è stata costretta a chiedere scusa per aver rilasciato pubblicamente alcune build di Windows 10 che erano destinate a dei test interni. Il capo del programma Insider, Dona Sarkar, ha affermato che “alcune build interne di Windows 10 sono state accidentalmente rilasciate per PC e mobile”.

L’incidente è accaduto a causa di un problema causato dal sistema che controlla il rilascio e distribuzione delle Insider Build” continua il comunicato.
Microsoft, nello stesso comunicato afferma di aver messo dei blocchi per impedire che il tutto accada di nuovo, e ha specificato che fortunatamente le versioni in questione sono state installate solo da una “piccola porzione di utenti”, che è riuscita ad installarlo.
Discorso diverso per i dispositivi mobili, i cui utenti si sono trovati di fronte smartphone che si riavviavano di continuo e sono stati costretti a recuperarli e pulire i dispositivi utilizzando il Windows Device Recovery Tool.
Per quanto riguarda coloro che l’hanno installate su PC, saranno costretti ad attendere una nuova build o ripristinare i computer dalle impostazioni per poter rimettere le mani su un sistema operativo pienamente funzionante.