Windows 10: rilasciata la Tech Preview della versione mobile

di

Dopo averla mostrata qualche settimana fa in occasione dell'evento ad esso dedicato, Microsoft ha finalmente rilasciato la prima Technical Preview della versione per smartphone e tablet di Windows 10. Chiunque abbia voglia di provare con mano le novità e miglioramenti apportati dal colosso di Redmond al proprio sistema operativo mobile, può collegarsi al sito dedicato al programma Insider per partecipare alla fase di test dell'os.

Coloro che sono in possesso di smartphone con a bordo Windows Phone 8.1, potranno anche installare l'applicazione Windows Insider, disponibile sul Windows Store. Trattandosi della prima beta, ovviamente siamo di fronte ad un'anteprima molto precoce, ecco perchè già in passato Microsoft ha raccomandato a tutti i curiosi di dotarsi di un cellulare secondario per effettuare i test. L'elenco dei dispositivi supportati (almeno al momento) include il Lumia 630, Lumia 635, Lumia 636, Lumia 638, Lumia 730 e Lumia 830, ma già in passato Joe Belfiore ha affermato che le intenzioni della società sono di “offrire il sistema operativo su più dispositivi”, tra cui dovrebbero figurare anche gli ultimi due top di gamma, il Lumia 1520 e Lumia 630. Questi due non sono inclusi a causa della funzione “partition stitching”, che consente alla società di regolare dinamicamente lo spazio del dispositivo. Gabe Aul ha affermato che “molti degli smartphone più importanti hanno partizioni per il sistema operativo molto ristrette”.
In fase di rilascio Microsoft ha avvertito tutti che un sacco di funzioni mancheranno all'appello della beta, tra cui il supporto dual-sim, la ricerca, le bozze dei messaggi, la condivisione delle note vocali, le suonerie, il filtro anti-spam, la visualizzazione di tutti i destinatari di gruppo, i promemoria, ed alcune feature relative all'assistente vocale Cortana, che però è disponibile solo negli Stati Uniti.
Windows 10 per smartphone segna un punto di rottura importante rispetto a Windows Phone: tra le principali novità figura senza dubbio quella delle applicazioni universali, ma sono anche incluse nuove fotografie, il nuovo calendario, e le nuove app per gestire email, musica, fotocamera ed i messaggi. Microsoft ha anche lavorato sulle mappe, le quali sono state racchiuse in un'unica applicazione. Altre modifiche includono una migliore organizzazione della pagina impostazioni, il nuovo centro notifiche che include anche azioni dinamiche. FONTE: The Verge