Windows 8.1, ecco tutte le novità dell’aggiornamento

di

Nella giornata di ieri, in occasione del keynote Build, Microsoft ha ufficialmente tolto i veli su Windows 8.1, l’update del sistema operativo che porta con se nuove features e risolve alcune criticità evidenziate dagli utilizzatori di Windows 8. Sono tre le grandi aree che raggruppano i miglioramenti e le novità: interfaccia, ricerca e applicazione; la software house di Redmond ha distribuito le versioni preliminari sia per l’architettura x86 che ARM, ed è possibile effettuare l’installazione immediatamente attraverso il Windows Store, in attesa del rilascio dell’immagine ISO nella giornata odierna. Steve Ballmer ha descritto le novità principali di Windows 8.1, sottolineando come la società considera di assoluta importanza del applicazioni desktop e, in virtù di ciò, dopo i numerosi feedback ricevuti da sviluppatori e utenti, la società ha deciso di reintrodurre il pulsante Start che ora consente di ritornare allo Start screen e di spegnere e/o riavviare il pc tramite il menù contestuale; assente, contro ogni previsione, la lingua italiana al momento. Gli hot corner potranno essere disattivati e sarà possibile effettuare il boot direttamente nell’ambiente desktop. Alcuni miglioramenti sono stati apportati allo Start screen, aggiornato per migliorarne l’esperienza d’uso con i dispositivi di piccole dimensioni, in particolare nella modalità portrait. Aggiornamento anche per il Lock screen, che consente l’accesso diretto alla fotocamera del dispositivo, alle chiamate di Skype e può mostrare come sfondo le immagini presenti in locale o nel cloud su SkyDrive.

Con Windows 8.1 sarà possibile affiancare fino a quattro app Modern, ma sui tablet con display da 7 e 8 pollici lo Snap View 50/50 si potrà attivare esclusivamente in orizzontale. Molte delle app sono state aggiornate, mentre alcune nuove sono state introdotte, tra cui Bing Food & Drink, Bing Health & Fitness, Alarms, Calculator, e Sound Recorder. La nuova versione del browser di Redmond, Internet Explorer 11, supporta lo standard WebGL e il protocollo SPDY, ed è ora in grado di rilevare i numeri di telefono presenti nelle pagine web per consentirne una chiamata diretta tramite Skype o altri client VoIP; tutte le app Modern verranno ora automaticamente aggiornate, e lo store digitale di app ha un nuovo design che semplifica ulteriormente ricerca e navigazione.