Windows 8 e Windows Media Center

di

Come tutti gli utenti Windows sanno, con Windows Media Center è possibile guardare, registrare e mettere in pausa eventi TV live, oppure impostare slideshow fotografici, riprodurre musica e condividere facilmente i contenuti multimediali con altri dispositivi in giro per la propria casa, compresa la Xbox. Il Media Center supporta una buona gamma di formati audio e video, tra cui AAC, AVCHD, MPEG-4, WMV, WMA, AVI, DivX, MOV, XviD e altri ancora. Non a caso è stato un servizio piuttosto popolare e maneggevole sui grandi schermi dei PC touchscreen all-in-one. Molti si chiedono cosa ne sarà di questo programma con l'avvento di Windows 8, e giustamente. E' importante ricordare che saranno lanciate sul mercato quattro versioni del nuovo sistema operativo targato Microsoft: Windows RT, Windows 8, Windows 8 Pro e Windows 8 Enterprise. Di questi, solo Windows 8 Pro sarà dotato delle funzionalità di Windows Media Center, anche se non di default. Ci sarà infatti bisogno di effettuare un download separato.

Inizialmente si parlava addirittura di un costo aggiuntivo, ma Microsoft ha smentito dicendo che sarà gratuito. Ovviamente ciò non significherà che con le altre versioni di Windows 8 non si potrà ascoltare musica o vedere video: si potranno usare le funzionalità di Xbox Video o Xbox Music per gestire le riproduzioni di file, oppure si potranno aggiungere lettori di terze parti, come il famoso VLC Player. L'esclusione di Media Center da tre delle quattro versioni del suo sistema operativo fa parte di un piano strategico pianificato da Microsoft, che ha deciso di ripulire la propria offerta di prodotti software, che causano spesso problemi e fastidi con i frequenti aggiornamenti di compatibilità e correzioni di bug (lo stesso Media Center ha ottenuto nel corso degli anni molto più di un update). Il lancio di Windows 8 è un'occasione importante per l'azienda di Redmond per mostrare a tutti che le cose stanno cambiando, tutto è indirizzato verso una maggiore semplicità. Quindi, per tutti gli utenti di Media Center, l'unico modo di rimanere legato ai servizi che propone questo software, è quello di acquistare la versione Pro di Windows 8
FONTE: Cnet
Quanto è interessante?
0