Windows 8 ed 8.1 continuano a perdere quote di mercato

di

Nonostante le attenzioni del pubblico siano rivolte all'evento di presentazione di Windows 10, Net Applications ha rilasciato i dati relativi alla distribuzione delle precedenti versioni di Windows. Nel mese di Settembre, infatti, Windows 8 ed 8.1 hanno fatto registrare una contrazione delle rispettive quote di mercato.

Windows 8.1, che a fine Agosto era presente sul 7,09% dei computer, detiene ora una quota di mercato del 6,67%. Stesso discorso anche per Windows 8, che passa dal 6,28% al 5,59%, un dato per certi versi scioccante soprattutto se si conta che l'ultimo aggiornamento rilasciato da Microsoft ha apportato delle novità richieste dagli utenti.
Il più diffuso resta ancora Windows 7, che ha guadagnato l'1,5% che lo porta al 52,71%. Resta ancora il problema Windows XP, che nonostante l'interruzione degli aggiornamenti è ancora al 23,87%, in calo solo dello 0,02%. 
Windows 8 ed 8.1 continuano a perdere quote di mercato