Windows Live Messenger adotta il protocollo XMPP

di

Windows Live Messenger, il celebre programma di messaggistica di Microsoft, negli ultimi tempi è andato in disuso soprattutto a causa dell'avvento dei social network e di Facebook in primis. Ora Microsoft, e forse troppo tardi, intende adottare per il suo programma il protocollo XMPP (Extensible Messaging e Presence Protocol). Questo vuol dire che sarà molto più facile creare applicazioni che funzionino bene con Windows Live, o addirittura integrarlo direttamente in alcuni dispositivi. XMPP è utilizzato da altri servizi di messaggistica istantanea come Facebook Chat, Google Talk e Jabber. Questo apre molte ottime prospettive. L'adozione del nuovo protocollo permetterà ad esempio ad iChat di divenire compatibile con con Windows Live.

FONTE: The Verge Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti