WWDC 2013: Apple svela OS X 10.9 Mavericks

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Dopo aver sfruttato la categoria dei felini negli anni precedenti, Apple svela la nuova versione del sistema operativo dei Mac: OS X Mavericks. A presentarlo è Craig Federighi, che ne ha descritto le caratteristiche principali e la funzionalità generale. Tra le funzionalità mostrate sul palco, troviamo le Finder Tabs, con cui è possibile lavorare nel Finder con finestre multiple, il tagging, con cui è possibile inserire dei tag nei documenti oltre a location e nome. I tag appariranno anche su iCloud e sulle condivisioni in locale. Un'altra feature è quella che supporta i display multipli, al fine di aumentare la produttività spostando, ad esempio, i menu attraverso più monitor, oppure mostrare dimensioni diverse delle finestre sui vari schermi o utilizzare una HDTV tramite AirPlay, o, ancora, trascinare le app con facilità da uno schermo all'altro. Federighi ha anche affermato che con OS X Mavericks la reattività e la durata della batteria saranno notevolmente migliorate, grazie ad una nuova tecnologia che garantisce un uso della CPU molto meno intensivo rispetto al passato (circa il 70%).

WWDC 2013: Apple svela OS X 10.9 Mavericks