XFX porterà il dissipatore reference sulle R9 380 ed R9 390X

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Molti di voi ricorderanno quando AMD lanciò la serie R9 200: le due schede di punta, la R9 290 e la R9 290X, ebbero più di un grattacapo con il calore, colpa di un chip non troppo efficiente e di un dissipatore reference che non riusciva a mitigarlo.

Sin da quel momento, Advanced Micro Devices ha dotato la serie R9 300 di un chip meno affamato, Grenada. Grazie a questo, quindi, XFX ha avuto l’idea di far tornare il vecchio dissipatore con ventola radiale, che dovrebbe adesso lavorare meglio.
Shannon Piel di XFX ha confermato il tutto, postando anche una foto su Twitter che ritrae una R9 390X con dissipatore reference. Potete dare uno sguardo all’immagine scorrendo a fondo news.

L’azienda ha anche deciso di tenere i colori originali, piuttosto che utilizzare la versione rinnovata che AMD ha mostrato quest’anno. La nuova versione ha un look più pulito con le linee rosse rimosse in favore di un full-black e la scritta “Radeon”.

Dobbiamo adesso solo aspettare le recensioni per capire come effettivamente si comporta questo dissipatore con i core Grenada, soprattutto comparandolo con i poco efficienti chip Hawaii.
Per adesso non abbiamo nessun’altra informazione. Non conosciamo quindi il prezzo e la data di rilascio, ma questa è sicuramente un’ottima notizia per chi preferisce questo tipo di soluzioni.
In generale i dissipatori personalizzati dalla aziende - con più ventole assiali - si rivelano sempre più performanti, tenendo la GPU più fresca, ma alcuni utenti continuano a preferire quelli reference, soprattutto per i prezzi decisamente inferiori.

XFX porterà il dissipatore reference sulle R9 380 ed R9 390X