Xiaomi: confermato il phablet Redmi Note, in vendita a 162 dollari

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Nel caso in cui non vi venga in mente alcun prodotto con il marchio Xiaomi, sappiate che nel 2013 in Cina sotto questo nome sono stati venduti più smartphone di Samsung e che tra i fan più accaniti (sotto remunerazione immaginiamo) c'è il co-fondatore di Apple, Steve Wozniak. Attualmente la compagnia cinese è impegnata nel mercato orientale ma ben presto vedremo i suoi dispositivi sbarcare in via ufficiale anche sui nostri mercati. Nell'attesa i dirigenti cinesi stanno arricchendo la propria line-up e uno dei nuovi prodotti la cui esistenza è stata confermata poche ore fa dal CEO Lei Jun è il phablet Redmi Note, ispirato alla serie Note di Samsung.

L'Xiaomi Redmi Note è dotato di display da 5.5 pollici con risoluzione pari a 1280 x 720 pixel, "vero" processore octa-core prodotto da MediaTek e prezzo (udite udite) a partire da 162 dollari circa. La commercializzazione potrebbe iniziare (solo in Cina, purtroppo) dal 19 marzo e possiamo scommettere che se ne venderanno milioni di pezzi. In calce potete dare uno sguardo all'immagine pubblicata da Lei Jun.
Xiaomi: confermato il phablet Redmi Note, in vendita a 162 dollari