Yahoo si chiamerà "Altaba", pronte le dimissioni di Marissa Mayer

di
Nonostante i dubbi iniziali, Verizon sembra essere pronta a chiudere l’affare per l’acquisto di Yahoo. Tuttavia, rispetto agli accordi iniziali, sono previsti dei cambiamenti importanti, che abbracceranno non solo i quadri dirigenti del motore di ricerca, ma anche il marchio vero e proprio.

Yahoo cambierà infatti nome in Altaba, mentre l’attuale amministratore delegato, Marissa Mayer, vista da tutti come la principale responsabile del fallimento degli ultimi anni, si dimetterà dal suo ruolo.
Una serie pazzesca di avvenimenti, che porterà alla scomparsa di una delle più longeve ed iconiche società che hanno operato nel web nel corso degli ultimi decenni, trasformandola in una investment company, grazie alle partecipazioni azionarie in Alibaba e Yahoo Japan. La parte relativa ai servizi internet passerà direttamente sotto il controllo di Verizon, che potrà sfruttare il marchio Yahoo oppure cancellarlo gradualmente, questo non è ancora chiaro.
Verizon
, in parole povere, ha deciso di dividere in due Yahoo, separando il settore investimenti da quello dei contenuti, per ottimizzare la meglio gli introiti e gestire i due business in modo separato.