Yahoo si impegna a proteggere le informazioni degli utenti contro l'NSA

di

L'amministratore delegato di Yahoo, Marissa Mayer, tramite un post pubblicato sul blog ufficiale della società ha annunciato che l'azienda a partire dal 2014 adotterà delle nuove misure per proteggere i dati degli utenti contro l'NSA. "Come saprete, ci sono state una serie di relazioni nel corso degli ultimi sei mesi secondo cui il governo americano avrebbe segretamente avuto accesso alle informazioni personali degli utenti, tra cui figurano anche quelli di Yahoo. Voglio ribadire ciò che abbiamo detto in passato: Yahoo non ha mai dato accesso ai propri data center sia all'NSA che a qualsiasi agenzia governativa: mai" si legge nella nota.

"Non c'è nulla di più importante per noi che proteggere la privacy dei nostri utenti. A tal fine, abbiamo recentemente annunciato che renderemo Yahoo Mail ancora più sicuro con l'introduzione di HTTPS ed un modello di crittografia a 2048-bit a partire dall'8 Gennaio 2014. Oggi annunciamo che estenderemo il nostro sforzo attraverso tutti i nostri servizi, e nello specifico ci impegniamo a cifrare tutte le informazioni entro la fine del primo trimestre del 2014, offrire ai nostri utenti la possibilità di cifrare tutto il flusso di dati da/a Yahoo entro la fine dello stesso periodo, ed inoltre lavoreremo a stretto contatto con i nostri partner internazionali per rendere gli account Yahoo ancora più sicuri".
FONTE: Yahoo
Quanto è interessante?
0