Yogitech: l'azienda pisana che ha conquistato Intel

di
Intel, azienda americana leader mondiale nella produzione di semiconduttori, ha annunciato di avere acquistato una azienda italiana specializzata nel settore dell'Internet of Things" (IoT)e nella sicurezza dei dispositivi elettronici.

Le cifre dell'acquisizione non si conoscono, ma Intel attraverso un post sul suo blog ufficiale fa sapere di avere acquistio il 100% delle quote societarie della Yogitech, azienda fondata a Pisa nel 2000, divenuta famosa a livello internazionale per soluzioni hardware e software volte a migliorare la sicurezza di dispositivi elettronici legati sopratutto al mondo dell'automotive.
La società italiana attiva in quello che viene chiamato "Internet delle Cose" (dall'inglese Internet of Things) ed ha lavorato a lungo sui sistemi elettronici per la sicurezza nel campo dlel'automazione industriale e nei settori ferroviario e medicale.
Il settore in cui opera la Yogitech è quello che viene definito della sicurezza funzionale o "functional safety" uno degli aspetti più importanti che regolano il funzionamento delle macchine automatiche. Il gruppo infatti ha elaborato un sistema in grado di controllare ed assicurare che ogni processore addetto ai meccanismi di automazione funzioni a dovere e, nel caso contrario, avverta il guidatore in tempo reale.
L'acquisizione odierna permette ad Intel di farsi spazio in uno dei settori (quello delle IoT) che secondo gli analisti vedrà uno sviluppo considerevole nel prossimo futuro.