YouTube abbatte un'altra barriera linguistica, ottenendo il supporto alla traduzione dei sottotitoli

di

Oltre ad essere alimentato dai vari "mi piace" o tweet, internet oggi è fortemente caratterizzato dai video virali. Contenitore per antonomasia di questi ultimi, YouTube ha aggiunto un'ulteriore freccia alla sua faretra, già più ricca dei propri concorrenti. Il servizio di condivisione video di cui Google è proprietario, dà la possibilità ai produttori di contenuti di aggiungere i sottotitoli ai video pubblicati online, facendoli scegliere tra più di 300 lingue. Dipendente dal software Google Translate, questa nuova funzione permette a Youtube di tradurre o aggiungere sottotitoli quando richiesto dall'utente in qualunque punto del filmato. Per i giovani registi o per i vlogger casuali, c'è un'opportunità in più per poter diffondere il proprio lavoro ad un pubblico più ampio.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0
YouTube abbatte un'altra barriera linguistica, ottenendo il supporto alla traduzione dei sottotitoli