ZTE venderà in Europa il primo smartphone con Firefox OS

di

Con ogni probabilità già in occasione del MWC di Barcellona che si terrà il prossimo mesi, Mozilla potrebbe presentare la versione definitiva del suo sistema operativo destinato ai dispositivi mobili, Firefox OS. Tra i partner annunciati nell’operazioni di lancio del nuovo OS c’è ZTE, il colosso cinese che non vuole mancare nessun appuntamento, puntando alla commercializzazione del primo smartphone Firefox OS entro la fine dell’anno, partendo proprio dall’Europa; a diramare questa informazione è stato l’amministratore delegato della divisione USA, Cheng Lixin, affermando che anche gli Stati Uniti, nel 2013, avranno il loro primo device basato su Firefox OS.

Al momento non sono stati forniti dettagli in merito al periodo di lancio o quali operatori interessati saranno coinvolti, anche se, a dichiararsi vicini al progetto nelle prime fasi di sviluppo sono stati: Deutsche Telekom, Telefonica e Sprint(USA). ZTE ha nelle sue intenzioni quella di fornire un prodotto valido, appartenente alla fascia bassa, che possa concorrere con Android, tentando di tamponare il predominio del sistema operativo del robottino verde nel settore. Dal punto di vista hardware, l'unica indiscrezione trapelata è quella relativa al System-on-Chip adottato dal primo terminale che, secondo Jay Sullivan, vice presidente dei prodotti per Mozilla, sarà Qualcomm. ZTE, se vorrà tentare di rosicchiare qualche piccola percentuale di mercato mobile, dovrà muoversi, dal momento che gli altri protagonisti di questo mercato sono sempre più attivi, e RIM sta per rientrare con grandi speranze ed aspettative sul mercato.