Zuckerberg annuncia: apriremo Internet.org agli sviluppatori

di

Dopo le critiche ricevute in India, secondo cui avrebbe violato alcune leggi riguardanti la neutralità del servizio, Mark Zuckerberg annuncia che presto aprirà Internet.org agli sviluppatori.

Il fondatore di Facebook, nonché il principale promotore di questo servizio che mira a connettere ad internet anche le zone più disagiate del mondo, infatti, a seguito della polemica che si è venuta a creare nel paese asiatico, per confermare la natura benefica dell'iniziativa ha subito annunciato che è sua intenzione aprire la piattaforma agli sviluppatori, in modo tale che questi possano creare strumenti per i milioni di utenti che ancora non hanno modo di accedere ad internet.
Le linee guida però sono molto chiare: nessuno degli strumenti creati deve contenere delle restrizioni in merito a ciò che gli utenti potranno vedere in internet. I siti dovranno essere essere consultabili nel modo più semplice possibile e non dovranno contenere alcun tipo di sovraccarico di dati. Zuckerberg ha affermato che la sua speranza è che questa apertura e trasparenza incoraggi sempre più aziende ad investire nel progetto. FONTE: Engadget