Zuckerberg: "Facebook non ha influenzato le elezioni"

di
Facebook, con il passare dei mesi, si è imposto sempre più come una piattaforma d’informazione, dal momento che come ammesso proprio dagli stessi amministratori del sito, il social network viene utilizzato dalle persone anche per informarsi su quanto accade nel mondo.

Proprio il fondatore della piattaforma, Mark Zuckerberg, ha voluto fare il punto sull’impatto avuto da Facebook sulle elezioni presidenziali degli Stati Uniti.
Parlando con TechCrunch, infatti, il giovane programmatore americano ha allontanato tutte quelle ipotesi secondo cui Facebook avrebbe favorito la vittoria di Donald Trump, in particolare attraverso tutte quelle voci false e notizie non corrispondenti alla realtà, la maggior parte delle quali provenienti dalla Macedonia.
Zuck è convinto del fatto che gli elettori abbiano deciso in base alle loro esperienze, e che gli utenti non sempre credono alle notizie false, un fenomeno su cui il social network sta lavorando per renderlo quanto meno invasivo possibile.
Il programmatore è convinto che il problema non ha a che fare con il News Feed, ma con le fonti esterne, ecco perchè consiglia agli iscritti di fare un check prima di credere a tutto ciò che gli si presenta nel Feed.

FONTE: Engadget Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti