Samsung Galaxy Tab Pro 12.2

Samsung Galaxy Tab Pro 12.2

Produttore:
Samsung

Notizie

INDICE NOTIZIE

    Samsung Galaxy Tab Pro 12.2 in arrivo dal 9 Marzo a 650 Dollari
    notizia17:14, 5 Marzo 2014

    Samsung Galaxy Tab Pro 12.2 in arrivo dal 9 Marzo a 650 Dollari

    Il Samsung Galaxy Tab Pro 12.2 ha finalmente una data d'uscita. Il colosso coreano lancerà il tablet sul mercato il prossimo 9 Marzo al costo di 649,99 Dollari. Il dispositivo sarà disponibile su Best Buy, Amazon e Newegg, ma dovrebbe anche raggiungere i negozi. Il Galaxy Tab Pro 12.2 integra Android 4.4.2 KitKat con la nuova interfaccia UX di Samsung, processore Exynos 5 Octa, 3 gigabyte di RAM, display LCD con risoluzione di 2560x1600 pixel e storage interno da 32 gigabyte.

    Samsung Galaxy Tab Pro: prezzi salati in Europa

    2

    notizia12:11, 13 Gennaio 2014

    Samsung Galaxy Tab Pro: prezzi salati in Europa

    Alcuni rivenditori europei hanno svelato oggi i prezzi europei dei dispositivi della gamma Galaxy Tab Pro introdotta da Samsung in occasione del CES di Las Vegas. Il modello di punta, il Galaxy Note Pro 12,2 costerà tra i 999 ed i 1099 Euro, a seconda del chipset che sceglieranno gli utenti. Entrambi i modelli, comunque, avranno 32 gigabyte di storage, ma quello più economico è solo WiFi ed è alimentato da chip Exynos 5 Octa, mentre la versione più costosa ha al suo interno anche il modulo LTE e processore Qualcomm Snapdragon 800.

    Galaxy TabPRO, l'edizione 8.4 è l'unica con schermo RGB

    2

    notizia17:48, 10 Gennaio 2014

    Galaxy TabPRO, l'edizione 8.4 è l'unica con schermo RGB

    Gli hands-on durante il CES 2014 hanno evidenziato un particolare dei nuovi tablet di Samsung, la linea Galaxy TabPRO, che non poteva essere messo in luce durante la presentazione: solamente l'edizione da 8,4 pollici ha uno schermo RGB tradizionale. Le due varianti con schermo maggiorato, TabPRO 10.1 e TabPRO 12.2, utilizzano invece un display PenTile RGBW; la principale differenza tra le due tipologie consiste nella presenza di un sub-pixel aggiuntivo bianco che rende così lo schermo più luminoso ma meno nitido, a causa, appunto, della presenza di pixel non colorati. Curioso che Samsung abbia optato solamente per lo schermo più piccolo del tipo RGB; l'ipotesi più plausibile è una scarsità di unità.