webOS

webOS

Produttore:
Hp
INFORMAZIONI SCHEDA

Notizie

INDICE NOTIZIE

    LG TV: nuove indiscrezioni su webOS CES 2014
    notizia15:19, 6 Gennaio 2014

    LG TV: nuove indiscrezioni su webOS

    Come riportato poche ore fa su queste pagine, LG sta pensando di personalizzare le proprie televisioni con una versione ottimizzata di webOS, il sistema operativo di HP che in passato venne pensato per smartphone e dispositivi mobili e da febbraio 2012 acquistato in toto dai coreani. Quest’oggi LG ha rivelato i propri piani in un comunicato stampa: il 70% dei nuovi modelli di televisione arriveranno sul mercato con l’interfaccia webOS. Tale software è basato su tre concetti:”Semplice Connessione, Semplice Switching e Semplice Scoperta”.

    LG: tanta importanza a webOS CES 2014
    notizia12:58, 6 Gennaio 2014

    LG: tanta importanza a webOS

    Manca davvero poco prima che il CES 2014 sia in piena attività. Tra i colossi tech presenti a quest’importante fiera c’è chi, come LG , ha deciso di dare moltissima importanza al sistema operativo utilizzato nelle proprie TV, ossia webOS, dotato per l’occasione di un nuovo logo. Il software ha un posto di grande rilievo nel massiccio stand dei coreani, in cui i partecipanti all’evento potranno vedere, senza alcun problema, le principali caratteristiche della nuova serie di televisori.

    WebOS trova nuova vita sulle smart tv di LG
    notizia12:05, 25 Febbraio 2013

    WebOS trova nuova vita sulle smart tv di LG

    Nel momento in cui HP, per i motivi ormai conosciuti, ha deciso di abbandonare in via definitiva ogni suo progetto relativo al sistema operativo WebOS, LG ha deciso di rilevarlo, reimpiegando codice e risorse nel contesto di una rinnovata realtà: i televisori. Il sistema operativo inizialmente nato per entrare nel mercato di tablet e smartphone trova quindi una nuova collocazione nel settore delle smart tv, nel tentativo di portare più “intelligenza digitale” all’interno dei prodotti del gruppo acquirente. Al momento non è propriamente chiaro cosa LG sia intenzionata a fare, ma l’operazione è praticamente quasi ufficiale: codice del software e intero team passeranno sotto la nuova proprietà così da poter proseguire con le proprie attività. LG tenterà quindi di fare ciò che Samsung non è stata in grado di fare con Android e Google non ha saputo ancora ottenere con le proprie Google TV: una produzione propria ed originale. Dopo aver vissuto mesi durissimi, WebOS potrebbe quindi improvvisamente risorgere divenendo un progetto ambizioso attraverso le smart tv, che potrebbero portare nuova linfa.