CES 2015

Anteprima Acer Aspire V17 Nitro 3D

La tecnologia RealSense 3D di Intel approda sui notebook Acer.

anteprima Acer Aspire V17 Nitro 3D
Articolo a cura di

In un settore economico come quello dell’elettronica di consumo, che a dispetto di altri si trova ancora in una fase di discreta espansione, non c’è dubbio che i notebook siano tra i pochi prodotti le cui vendite attraversano un periodo di oggettiva flessione. Una flessione imputabile a due diverse componenti: l’arrivo prepotente sul mercato dei tablet, che hanno fagocitato parte dell’utenza laptop, e un'inevitabile ristagno tecnologico del settore stesso, che non propone innovazioni davvero incisive.
In controtendenza rispetto al secondo degli aspetti sopra citati, Acer ha proposto all’ultimo CES di Las Vegas una serie di laptop con caratteristiche tecniche e soluzioni innovative. Laptop che proponendo qualcosa di innovativo, possano dare un impulso, seppur piccolo, alle vendite. Tra le diverse soluzioni proposte, il portatile più interessante è stato senza dubbio Acer Aspire V17 Nitro 3D, un notebook dalle dimensioni generose dotato di una innovativa videocamera 3D sviluppata da Intel.

3D e Motion Control

Descrivendo questo Aspire V17 Nitro, non si può non iniziare dalla sua caratteristica più interessante, la sua videocamera. Un Videocamera 3D che si basa sulla nuova tecnologia RealSense, sviluppata direttamente da Intel. Tale periferica è in grado di riconoscere il movimento dell’utente, tramite un sofisticato sistema di motion control. Grazie a questo, Nitro V17 potrà seguire i movimenti delle mani e delle braccia degli utenti, nonché le loro espressioni facciali, in maniera simile a quanto visto per Kinect di Microsoft o nel Fire Phone di Amazon. Questo permette di interagire con pagine web, giochi e applicazioni senza l’utilizzo di mouse, tastiera o affini. Ma non solo, tale videocamera è anche in grado di acquisire modelli tridimensionali di oggetti o volti, in maniera particolareggiata e ricca di dettagli.

Scendendo nel particolare puramente tecnico, RealSense 3D di Intel include una videocamera tradizionale, una videocamera ad infrarossi e un proiettore laser ad infrarossi che calcolano la profondità, rilevando la luce infrarossa che rimbalza sugli oggetti o sulle persone presenti davanti allo schermo del notebook. Il software utilizza i dati per creare un’interfaccia che risponde ai movimenti delle mani e della testa, e alle espressioni facciali. Come showcase di tale tecnologia, tra le tante demo disponibili, proprio durante il CES Acer ha mostrato un gioco chiamato Warrior Wave, che permetteva di interagire con i personaggi utilizzando le proprie mani ed addirittura di creare un avatar tridimensionale scansionando il volto dell’utente.

Caratteristiche tecniche

La scheda tecnica di Nitro V17, seppur non allo stato dell’arte, appare solida. Essa consta di un processore Intel Core i7 di quarta generazione (4710 HQ) serie Haswell, composto da quattro Core a 64 bit con clock da 2.5 GHz (3.5 GHz con turbo boost) realizzati con processo produttivo a 22 nm. Un processore sicuramente non nuovissimo ma in grado di garantire prestazioni e consumi energetici accettabili.
Come suggerito dal nome, il laptop Acer ha un display da ben 17,3 pollici con risoluzione Full HD; le dimensione ed il peso della macchina, in ragione di ciò, non potranno essere contenute. La scheda grafica è una NVIDIA GeForce 860M, dotata di ben 4 GB di RAM dedicati; una dotazione evidentemente necessaria a gestire l’innovativo sistema di motion control di cui è dotato il terminale, ma che nei giochi potrebbe non accontentare i palati più sopraffini. Per quanto riguarda la memoria, sia di archiviazione che di sistema, l’acquirente avrà a disposizione diverse soluzioni: memoria RAM fino a 16 GB e disco rigido standard o SSD (con dimensione fino ad 1TB nel caso di hard disk standard o fino 256 GB per dischi a stato solido). Il prezzo partirà da 1299€, mentre la commercializzazione avverrà entro la fine di Gennaio negli Stati Uniti.

Acer Aspire V17 Nitro 3D La tecnologia su cui si basa questo notebook è una novità assoluta e non tarderà a diffondersi nel prossimo futuro. A prescindere quindi dall’utilizzo che ne viene fatto in questo prodotto, ci troviamo di fronte a qualcosa che potrebbe avere un discreto peso nel futuro sia della scansione che della stampa tridimensionale. Una tecnologia che come altra baserà la sua fortuna sull’interesse che susciterà nella comunità degli sviluppatori. Un complimento va quindi ad Acer per aver proposto in maniera tempestiva una novità importante, pur sapendo che a livello commerciale un prodotto simile potrebbe godere di uno scarso ritorno economico. In definitiva Acer Nitro V17 va valutato più per la sua spinta innovativa che per la riuscita effettiva, come una via di mezzo tra un prototipo ed un’iniziativa pubblicitaria.