Anteprima Acer Liquid Leap Active, Liquid Leap Fit e Liquid Leap Curve

Acer rinnova il suo parco indossabili con tre dispositivi collocati in differenti fasce di mercato, alcuni dei quali in grado di misurare il battito cardiaco e il livello di stress dell'utilizzatore.

anteprima Acer Liquid Leap Active, Liquid Leap Fit e Liquid Leap Curve
Articolo a cura di

Il settore degli indossabili si sta ampliando sempre di più, segno che l’interesse delle aziende in questo segmento di mercato non smette di crescere. Tra queste, non possiamo non citare Acer, che con Liquid Leap Active, Liquid Leap Fit e Liquid Leap Curve ha ampliato non poco il proprio catalogo.
Questi tre device sono tutti compatibili con i sistemi operativi Android, iOS e Windows, andando quindi a coprire una larghissima fetta di utenza. Allo stato attuale non si hanno ancora molte informazioni, visto che durante l’evento di presentazione newyorchese tutti i dispositivi erano custoditi in teche di vetro, che hanno impedito qualsiasi genere di prova. E' possibile che questi braccialetti non siano ancora giunti allo stadio definitivo di sviluppo, perciò non è da escludere che i device che vedremo nei negozi siano leggermente diversi da quelli presentati a New York.
Nessuna informazione nemmeno per il prezzo e la data di lancio, che rimangono ancora segreti, anche se sembra probabile un loro arrivo sul mercato prima della fine dell’anno.

LIQUID LEAP ACTIVE

Liquid Leap Active è un indossabile dedicato allo sport, permette di tenere traccia della propria attività fisica e motoria, ma anche di ricevere e visualizzare le notifiche che arrivano sullo smartphone associato. Oltre a tutto questo si potrà anche controllare il player musicale. Il dispositivo è dotato di un display touch da 1 pollice, sarà resistente all'acqua ma non dovrebbe differire molto a livello di funzionalità dalle attuali smartband sul mercato.

LIQUID LEAP FIT

Liquid Leap Fit è molto simile al modello Active, avendo un display da 1 pollice ed essendo dedicato allo sport, ma in aggiunta è dotato di sensori utili a coloro che praticano attività fisica; i sensori in questione sono quello volto al rilevamento del battito cardiaco, installato sotto la cassa del device, e quello per il rilevamento dello stress, che analizza i cambiamenti della pelle in diverse situazioni(non vi sono ancora informazioni più precise al riguardo).
Liquid Leap Fit sarà resistente all'acqua e offrirà all'utente la possibilità di cambiare a proprio piacimento il cinturino.

LIQUID LEAP CURVE

Il terzo dispositivo wearable annunciato da Acer possiede uno schermo curvo ed un design che lo collocherà sicuramente in una fascia alta di prezzo, infatti i materiali utilizzati per la realizzazione del cinturino e della cassa sembrano essere di buona qualità, ma ovviamente dovremo aspettare per avere conferme ufficiali circa questi dati.
Il device, come gli altri due, è impermeabile e si può utilizzare per monitorare la propria attività fisica; come sulla versione Fit, su di esso sono stati installati un sensore per il rilevamento cardiaco e uno per il rilevamento dello stress.

Acer Interessanti i nuovi dispositivi indossabili proposti da Acer, che potranno essere apprezzati soprattutto da coloro che praticano molta attività fisica. Non essendo a conoscenza dei prezzi con cui verranno lanciati, è impossibile esprimere una vera valutazione, ma si spera che la casa produttrice non spinga troppo in alto il loro costo, rendendo i device non accessibili alla maggior parte del pubblico. Non ci resta che attendere ulteriori informazioni a proposito di questi smartband marchiati Acer.