Anteprima ASUS ROG G501

Il laptop da gioco di Asus fa della portabilità il suo punto di forza, portando in dote specifiche tecniche adatte al gioco di medio livello, grazie alla presenza della CPU Intel i7 4720HQ e della GPU NVIDIA 960M.

anteprima ASUS ROG G501
Articolo a cura di

Dopo un mese dal lancio ufficiale, arriva anche in Italia il notebook da gioco Republic of Gamers G501 marchiato ASUS. Si tratta di un PC portatile pensato per chi desidera un device con componenti di discreta qualità e un design accattivante. La versione commercializzata nel nostro paese non subirà modifiche hardware rispetto a quella presente in altre parti del mondo e dovrebbe arrivare nei negozi italiani durante il mese di maggio ad un costo di 2599 euro (contro i circa 2000 dollari a cui è venduto negli Stati Uniti).

Caratteristiche tecniche

Il notebook lanciato da ASUS è equipaggiato con una scheda video NVIDIA GeForce GTX 960M con 4GB di memoria GDDR5, che garantisce buone prestazioni e un framerate fluido con la maggior parte dei videogiochi in circolazione, ovviamente non con i dettagli al massimo. Oltre a questa GPU troviamo un processore quad-core Intel i7 4720HQ e 8 oppure 16 GB di memoria RAM, mentre per lo storage l'utente può scegliere tra un classico hard disk o un SSD. I videogiocatori potranno godere di un'ottima esperienza visiva grazie allo schermo da 15.6 pollici con risoluzione 4K (disponibile anche un modello Full HD), che però aumenta le richieste prestazionali in ambito gaming.
Sul versante audio abbiamo ASUS SonicMaster, che integra la tecnologia ICEpower (by Bang&Olufsen) che consente di riprodurre un suono dall'ottima qualità; l'utente potrà inoltre usufruire di quattro profili audio adatti ognuno a modalità diverse di ascolto, forniti da ASUS AudioWizard. La connettività comprende tre porte USB 3.0, un jack da 3.5" condiviso, una porta HDMI, una mini DisplayPort e una porta Thunderbolt, senza dimenticare il lettore di schede SD.
Per abbassare le temperature durante l'utilizzo, è stata adottata la ASUS Hyper Cool Technology, pensata per i laptop molto sottili, composta da due ventole di raffreddamento di alta qualità e dissipatori realizzati in rame, che operano senza creare alcun disturbo acustico all'utente durante il gaming.
L'intero asset si basa sul sistema operativo Windows 8.1.

Design

ASUS RoG G501 è prima di tutto sottile, infatti, con uno spessore di 20,6 millimetri, riesce ad essere uno dei notebook da gioco più sottili al mondo; questo, insieme ad un peso di poco superiore ai 2 chilogrammi (nel modello senza schermo touch), lo rendono una soluzione sicuramente ottima per coloro che intendono spostarsi spesso portando il device con sé.


A livello estetico abbiamo un design piuttosto lineare e pulito, grazie alla scocca in alluminio dal finish spazzolato e una cornice dal colore rosso (tipico dei device della famiglia RoG), che dona un tocco accattivante al tutto; la tastiera è strutturata per essere il più confortevole possibile, con una distanza di 1.6 millimetri tra un tasto e l'altro, ed include il tastierino numerico e la retroilluminazione, di colore rosso.

ASUS ROG G501 La famiglia RoG si arricchisce con un notebook da gioco dalle caratteristiche interessanti ma non strabilianti; ciò che è strabiliante è invece il prezzo riservato al mercato italiano, che potrebbe non giovare al successo del prodotto. Le specifiche tecniche non giustificano un prezzo così elevato, dato che non è affatto difficile trovare terminali allo stesso costo ma con asset decisamente migliori. Certo, il sistema è stato studiato per essere il più leggero e maneggevole possibile, per cui, a differenza dei modelli più performanti, con questo RoG si può anche giocare in mobilità. In conclusione, ASUS ha proposto un portatile dall'eccellente portabilità, ma la scheda tecnica mostra un prodotto con un rapporto qualità-prezzo sicuramente poco equilibrato, che a causa di ciò ha ricevuto un “benvenuto” piuttosto freddo da parte del pubblico.