Anteprima Asus ROG Strix GL502: il primo notebook da gaming della gamma Strix

ASUS ha deciso di ampliare ulteriormente la propria offerta dedicata ai videogiocatori con il nuovo notebook gaming ROG Strix GL502. Un prodotto sicuramente interessante, scopriamolo insieme.

anteprima Asus ROG Strix GL502: il primo notebook da gaming della gamma Strix
Articolo a cura di

La nutrita linea di notebook da gaming di Asus sta per arricchirsi con il nuovo ROG Strix GL502. Si tratta di un portatile che sceglie di non distaccarsi troppo dalle precedenti proposte della casa asiatica, ma che riesce ugualmente a portare una ventata di aria fresca all'intera gamma ASUS. Specifiche tecniche di alto profilo e un design curato in ogni dettaglio sono caratteristiche che ci aspettiamo di trovare in ogni portatile high end della casa taiwanese e che non mancano in questo Strix GL502. Il dispositivo non delude sotto nessun punto di vista, riuscendo a staccarsi dagli altri portatili ROG ed a trovare una sua autonomia. Tutto questo è possibile grazie a piccoli ma importanti particolari, come le linee meno aggressive ed un form factor più compatto. Il nuovo notebook della compagnia potrebbe essere il precursore di una nuova famiglia, una gamma attenta alle performance e con un design premium, proposta però ad un prezzo inferiore rispetto alla linea gaming ROG. Una rivalutazione del settore in linea con quanto ASUS ha già fatto con schede video e periferiche, dove la linea Strix è già presente da tempo accanto alla più nota e costosa "Republic of Gamers". Qualunque sarà la politica futura dell'azienda, apprezziamo il tentativo fatto per ampliare la propria gamma gaming, con il ROG Strix GL502 che ha davvero tante ottime qualità, a cominciare dal design.

Design e prestazioni

L'ultimo prodotto della casa taiwanese riesce perfettamente nel suo intento: differenziarsi dagli altri prodotti ASUS ROG senza sconvolgere le caratteristiche della gamma. Abbiamo quindi un notebook simile ad altri prodotti dell'azienda, ma che presenta comunque qualche sostanziale novità. Partiamo dalle dimensioni (390 x 266 x 23.5 mm), con lo Strix che è decisamente sottile, solo 23.5 millimetri, e leggero, 2.2 Kg: valori sicuramente al top per la categoria. La scocca nera, in alluminio e plastica, presenta un design più dolce, linee pulite, con un aspetto che risulta complessivamente meno aggressivo di altri portatili da gioco di ASUS, per un'estetica che si avvicina sicuramente più al mondo degli ultrabook. L'anima "gaming" dello Strix GL502 diviene lampante osservando la cover posteriore. Il classico logo della "Republic of Gamers" e due lunghi LED tradiscono infatti la vera natura del portatile. I fan della gamma ROG non potranno inoltre non notare un cambiamento epocale: l'abbandono del tipico rosso per un più acceso arancione. Tonalità che non troviamo solo nel logo e nella luce dei LED, ma anche sulle rifiniture di touchpad e tastiera. Quest'ultima presenta retroilluminazione, numpad e tasti con una corsa di soli 1,6 millimetri. L'ultimo notebook di ASUS integra uno schermo IPS da 15,6 pollici, con un ampio angolo di visuale e ottimi colori. Il monitor è disponibile in tre diverse varianti: due risoluzioni tra cui poter scegliere, UHD (3840x2160) e FHD (1920x1080), con la possibilità di optare per un pannello con un miglior supporto per lo spazio colore NTSC, fino al 94% (98% Adobe RGB, 100% sRGB). Per quanto concerne le specifiche tecniche, ci troviamo di fronte ad un portatile potente che non è però in grado di emergere rispetto all'agguerrita concorrenza. ASUS ha puntato sull'accoppiata Intel Skylake, con chipset HM170, e GPU NVIDIA, soluzione che assicura ottime performance e potrebbe permettere all'azienda di mantenere costi relativamente più bassi. ROG Strix GL502 presenta un processore a scelta fra Intel Core i7-6700HQ o un Core i5-6300HQ, 8GB di memoria RAM DDR4 a 2133MHz, espandibile fino a 16GB, scheda video GeForce GTX 970M oppure GeForce GTX 980M, con 3GB/6GB VRAM GDDR5. Ottime le possibilità offerte per lo storage, con hard disk fino a 2TB e SSD SATA3 e PCIe fino a 512GB. Connettività completa per l'ultima fatica di ASUS, con tre porte USB 3.0, una USB 3.1 Type-C, mini DisplayPort, HDMI, jack da 3.5 pollici, porta ethernet e lettore di schede di memoria. Non mancano WiFi 802.11 AC e Bluetooth 4.0. Lo Strix include anche due ottimi speaker ed una webcam HD.

La compagnia taiwanese non sembra aver trascurato nessun aspetto del suo ultimo prodotto, curando con attenzione anche la dissipazione dei componenti interni. È stato infatti integrato un sistema di raffreddamento Hyper Cool Duo-copper, con due ventole che si occupano di mantenere stabili le temperature anche durante le sessioni di gaming più intense. Non ci aspettiamo certamente un'autonomia da record per questo ROG Strix GL502, con la batteria a 4 celle che non assicura abbastanza energia per un utilizzo prolungato lontano dalla corrente (ASUS parla di 6 ore massime con navigazione web). ASUS ROG Strix GL502 presenta un elenco di componenti hardware di tutto rispetto. Sul mercato esistono modelli con maggiore potenza bruta, ma l'utente che sceglie di acquistare l'ultimo notebook della casa taiwanese non dovrebbe comunque rimanere deluso. L'accoppiata Intel-NVIDIA garantisce prestazioni e framerate più che adeguati nella maggioranza dei titoli in commercio, tenendo conto di una risoluzione massima di 1080p. Entrambe le schede presenti, GeForce GTX 970M e GeForce GTX 980M, iniziano infatti a mostrare il fianco a definizioni più alte del FullHD. Fattore che andrà tenuto in considerazione durante la configurazione del portatile. ASUS ROG Strix GL502 sarà disponibile a breve nei negozi italiani ad un prezzo che non è stato ancora ufficializzato dalla compagnia, ma che dovrebbe essere più basso rispetto agli ultimi notebook della gamma ROG. Ci aspettiamo un listino intorno ai 1600 euro, valore che sarebbe adeguato per i componenti hardware impiegati.

Asus ROG Strix GL502 ASUS ROG Strix GL502 è un portatile ben fatto, con un eccellente design e buone caratteristiche tecniche. La compagnia taiwanese amplia il proprio lineup con un prodotto che si fa notare soprattutto per l’estetica, più curata, elegante e raffinata di altri prodotti della gamma ROG. Bastano però un nuovo colore, dimensioni più contenute ed un design curato per attirare il pubblico di appassionati? Strix GL502 è senza dubbio un ottimo prodotto, ma solo un prezzo di listino davvero competitivo potrebbe portarlo alla ribalta. Il primo esponente delle gamma notebook Strix ci ha infatti convinto, ma non ci ha stregato. Capiamo la politica della casa taiwanese, che ha voluto proporre un nuovo device che risultasse interessante, senza colpire le vendite della propria linea gaming high-end. ASUS ROG Strix GL502 è un ottimo portatile da gaming, ma rischia di cadere presto nel dimenticatoio in un settore pieno di device interessanti e dalla concorrenza spietata. Attendiamo comunque l’arrivo sul mercato e l’annuncio ufficiale sul prezzo di vendita per trarre le ultime e definitive conclusioni.