Anteprima Asus Zenfone 2 Deluxe e Zenfone Laser

ASUS propone due nuovi smartphone presentati allo ZenFestival di New Delhi. Si tratta di due versioni di ZenFone 2 chiamate Deluxe e Laser, ognuna con caratteristiche uniche, che li distinguono dai precedenti modelli.

anteprima Asus Zenfone 2 Deluxe e Zenfone Laser
Articolo a cura di

Durante lo ZenFestival di New Delhi Asus ha mostrato due nuove versioni di ZenFone 2, chiamate Deluxe e Laser. Il primo non è altro che un modello rinnovato e migliorato di ZenFone 2 standard, che si colloca nella fascia alta di mercato, mentre il secondo possiede dimensioni più contenute e appartiene alla fascia media, senza però rinunciare alla qualità e ad alcune vere e proprie chicche.
Attualmente non sappiamo i prezzi relativi a questi due smartphone, ma per quanto riguarda ZenFone 2 Laser non dovremo aspettare molto poiché verrà a breve lanciato in Giappone; per il modello Deluxe dobbiamo invece attendere più tempo.

Zenfone 2 Deluxe

Il modello Deluxe è in possesso di uno schermo da 5.5 pollici con risoluzione 1080p, angolo di visione di 178 gradi ed è dotato della stessa CPU adottata per ZenFone 2 (Intel Atom Z3580). A seguire vi sono 4 GB di memoria RAM e 64GB o 128GB disponibili per lo storage interno, espandibili tramite microSD.
Il comparto fotografico rispecchia quello presente sul modello base, contando su una fotocamera principale da 13 megapixel e su una secondaria da 5 megapixel, che permette di scattare anche selfie di gruppo grazie al sensore con angolo di visione di 85 gradi. Come su ZenFone 2, anche qui è presente il supporto al DualSIM. Lo smartphone fa affidamento su una batteria da 3000 mAh e dispone della tecnologia di ricarica rapida BootMaster. Il device integra il supporto per la connettività 4G LTE con velocità di trasmissione dei dati fino a 150 mbps e ovviamente il Wi-Fi . Il telefono monta il sistema operativo Android 5.0 Lollipop con interfaccia utente Asus ZenUI. Ciò che distingue realmente questo device da ZenFone 2 è il design; infatti Deluxe è stato impreziosito con una particolare scocca posteriore dotata un disegno a poligoni che ricorda molto la superficie di un cristallo.
Lo smartphone sarà disponibile nei colori blu, bianco e rosso.

Zenfone 2 Laser

ZenFone 2 Laser è caratterizzato da uno schermo più piccolo, con 5 pollici di diagonale e risoluzione a 720p. Il cuore del dispositivo è un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 410 a 64-bit, supportato da 2GB di memoria RAM e 16GB di storage espandibile. Il comparto che subisce il miglioramento più evidente è quello fotografico, infatti qui siamo di fronte ad una fotocamera posteriore da 13 megapixel dotata di autofocus laser, Flash LED e di una speciale modalità chiamata Super Resolution: quest'ultima consente di scattare fotografie con una risoluzione pari a ben 52 megapixel, fondendo insieme diverse immagini per raggiungere questa elevata risoluzione. La fotocamera frontale è invece da 5 megapixel. Laser è equipaggiato con una batteria da 2400mAh che dovrebbe bastare viste le dimensioni dello schermo e la risoluzione HD. Saranno supportate le connessioni 3G, Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.0, NFC e A-GPS. L'asset si basa su Android 5.0 Lollipop con interfaccia personalizzata ZenUI.

Asus Zenfone 2 Deluxe I due nuovi smartphone di Asus si distinguono per caratteristiche tecniche e, sicuramente, per il prezzo. Si tratta di due telefoni in grado di competere con la concorrenza grazie alle loro interessantissime specifiche tecniche. L'hardware del modello Laser sembra ben studiato e potrebbe essere in grado di regalare buone esperienze d'uso. Di questo device stupisce il comparto fotografico, capace di scattare fotografie davvero ottime, ma per avere un'opinione più affidabile e certa bisognerà aspettare le prove e le recensioni degli utenti. Il modello Deluxe invece arricchisce uno dei dispositivi di maggior successo di questo 2015, lo Zenfone 2, impreziosendolo con una nuova cover posteriore e dotandolo di maggior memoria interna, a tutto vantaggio degli utenti, che avranno così maggior spazio per salvare i propri dati.