Anteprima BenQ F52

Snapdragon 810 e 3 Gb di RAM per il prossimo smartphone di BenQ.

anteprima BenQ F52
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di
Alessio Ferraiuolo Alessio Ferraiuolo è cresciuto a pane, cinema e videogame. Scopre in giovane età la sua passione per la tecnologia, che lo porta a divorare tutto quello che il mercato ha da offrire, dall’hardware per PC agli smartphone, senza mai sentirsi sazio. Nel tempo libero adora suonare la chitarra, andare in palestra e guardare tonnellate di film e serie TV. Lo trovate su Google+ e su Facebook.

BenQ non è certo nota al pubblico per i suoi trascorsi nel mercato della telefonia. Da molto tempo presente nel settore PC con monitor e periferiche di vario tipo, da qualche anno il brand di Taiwan è entrato anche nel remunerativo ma affollato mercato degli smartphone, con diversi modelli, di difficile reperibilità in Europa. L’ultimo arrivato è il BenQ F52, un dispositivo dalle caratteristiche molto spinte, che lo proiettano direttamente nella fascia alta del mercato. Non sarà semplice convincere gli utenti a non seguire le proposte dei marchi più prestigiosi, ma le specifiche tecniche promettono prestazioni davvero all’avanguardia, mostrando un device molto valido sulla carta. Ancora non si sa molto sul prossimo smartphone di casa BenQ, che sarà presente al Mobile World Congress di Barcellona, nello stand di Cheetah Mobile, noto sviluppatore di app. Il parametro fondamentale per capire le reali potenzialità dall’F52, il prezzo, non è ancora stato comunicato, per cui possiamo solo limitarci a descrivere l’hardware utilizzato per la sua realizzazione.

Caratteristiche tecniche

Come anticipato, la prossima proposta BenQ è caratterizzata da un hardware all’avanguardia, basato sull’ultimo processore realizzato da Qualcomm, lo Snapdragon 810, un Octa Core formato da 4 Core Cortex A57 e quattro Cortex A53, con una GPU Adreno 430. La memoria di sistema è pari a 3 Gb, con 16 Gb di storage interno, espandibile tramite Micro SD. Per quanto riguarda il display, Benq ha preferito non puntare su una diagonale troppo elevata, preferendo un pannello da 5.2 con risoluzione Full HD. Curato anche il comparto fotografico, che può contare su un sensore principale da 13 Mpix Sony IMX214 e su uno anteriore da ben 8 Mpix. Completa la connettività, che oltre al Wi-Fi ac e al Bluetooth 4.1, beneficia degli standard di rete supportati dallo Snapdragon 810, tra cui l’LTE Cat. 10, con 450 Mbps di banda in download e 100 Mbps in download. In generale, la scheda tecnica si presenta davvero completa, sulla carta in grado di competere con i concorrenti più famosi.

Design e sistema operativo

L’aspetto estetico di questo terminale è ancora nebuloso, visto che l’unica immagine disponibile permette di osservare il device esclusivamente nella parte frontale. Da quel poco che si vede non si può certo dare un giudizio, anche solo generale, sul dispositivo, anche se siamo fiduciosi sul fatto che il colore rosa non sia l’unico disponibile.
Passando al software, le informazioni che circolano in rete parlano di Android Lollipop 5.0 installato di default, mentre a livello di personalizzazione del sistema operativo il terminale sembra essere dotato di alcune app pre-installate: Clean Master, CM Security e Battery Doctor, tutte sviluppate da Cheetah Mobile. Purtroppo, si tratta di applicativi particolarmente invadenti, che intervengono in modo anche pesante sul funzionamento di Android. Gli utenti interessati tuttavia troveranno facilmente il modo di eliminarle, per cui non ci sono problemi da questo punto di vista.

BenQ F52 Il nuovo smartphone BenQ stupisce per la qualità del suo hardware, davvero all’avanguardia. A conti fatti, molte specifiche sembrano simili se non addirittura speculari a quelle dei prossimi prodotti di fascia alta dei brand più prestigiosi, per cui le premesse sembrano buone. Peccato per l’installazione di default di alcuni software che appesantiscono il sistema operativo, che potrebbero scontentare gli utenti che preferiscono un’esperienza Android più pura. Non resta altro che aspettare qualche giorno per scoprire il prezzo di questo nuovo F52, che potrebbe determinarne il successo o il rapido declino.