Corsair Vengeance RGB RT: connubio perfetto tra look e performance

Corsair si lancia in una nuova impresa: migliorare il meglio della sua lineup mantenendo altissimi gli standard qualitativi. Ci riuscirà?

Corsair Vengeance RGB RT: connubio perfetto tra look e performance
Articolo a cura di

Sebbene le DDR5 siano ormai alle porte, l'evoluzione nel campo dell'informatica ad alte prestazioni ci ha insegnato che i periodi di transizione costituiscono un tassello fondamentale per il passaggio di testimone ed è proprio in questo frangente che spesso troviamo il canto del cigno, le migliori implementazioni possibili dovute ad anni di esperienza sul campo.
Non a caso Corsair, uno dei brand più affidabili sul mercato, ha deciso di rinnovare la propria gamma di RAM includendo anche lo standard DDR4. In questo frangente trovano il loro spazio le splendide RAM Corsair Vengeance RGB RT. Scopriamo di cosa si tratta.

Visualizza, Sincronizza, Magnetizza

Le nuove Vengeance RGB RT raccolgono la pesante eredità della ricca gamma Vengeance per portarla su vette ancora più elevate. Si tratta dell'estrema evoluzione del brand e punta a conquistare gli appassionati con look, prestazioni e funzionalità.

A partire dal codice estetico, che mantiene l'identità Vengeace intatta con la doppia diagonale dagli angoli a costituire una V sui lati del dissipatore. Le piastre di raffreddamento passivo di alluminio a due componenti consentono di ottenere un doppio tono particolarmente apprezzabile, con una zona inferiore texturizzata a triangoli e la porzione centrale con il logo Vengeance in alluminio spazzolato. Due anche le colorazioni disponibili, Canna di fucile o Bianco, che coinvolgono la parte centrale del dissipatore.
Troneggia sulla struttura metallica il sistema di illuminazione RGB, con pieno supporto per la suite Corsair iCUE e costituito da dieci zone di LED RGB singolarmente controllabili, tutte inserite nel contesto di una singola barra luminosa longitudinale.

Sotto la lente

Non solo estetica. Le nuove RT sono ottimizzate per tutte le piattaforme e consentono un overclock pressoché immediato in qualunque ambiente d'utilizzo. Non è dunque più necessario trovare il profilo adatto, sarà la stessa RAM a configurarsi automaticamente sulla base del miglior profilo supportato dal sistema.

In effetti è davvero così, non abbiamo dovuto nemmeno attivare il profilo XMP da bios per farle funzionare a 3600 Mhz.

Proprio a proposito di overclock, i chip di memoria prodotti da Corsair sono stati accuratamente binnati, o selezionati, per spingere al massimo sull'acceleratore senza particolare variabilità fra i vari kit distribuiti sul mercato. A proposito di prestazioni, non si può prescindere da un rapido sguardo ai dettagli, che parlano dello standard DDR4 e di memoria massima per singolo banco da 32GB: si possono acquistare kit da 16 a 256GB in configurazioni da 2x8GB a 8x32GB. Quanto alle specifiche tecniche, sarà possibile spaziare dai 4600MHz con timing C18 dei moduli da 16GB, presenti nei kit da 2x16, ai più capienti da 32GB che consentono di arrivare al massimo a 3600MHz con latenza C18. In tutti i casi sarà possibile invece adottare la soluzione a timing ridotto C16 da 3200MHz.
Ottima la tensione dichiarata di 1.2V, mentre quella testata dal brand arriva a 1.35V. Nel caso in cui si viri per il massimo dell'overclock possibile con i modelli PC4-36800, naturalmente la tensione salirà a 1.5V.

In termini di supporto, sarà possibile giostrarsi fra i profili disponibili sia su piattaforma Intel, con la modalità XMP 2.0, che su schede madri per CPU AMD, attivando i profili D.O.C.P., e soprattutto su piattaforma AMD queste memorie promettono di dare il massimo, con una specifica ottimizzazione per processori Ryzen con una larghezza di banda elevata e tempi di risposta particolarmente adeguati. La qualità Corsair, infine, si riflette non solo sulle prestazioni e sulle funzionalità poiché il produttore californiano copre le sue memorie Vengeance RGB RT con una garanzia limitata a vita.

iCUE

Non si può che concludere con il factotum di Corsair, l'ottimo software iCUE. Un vero e proprio hub di gestione delle periferiche compatibili collegate al PC che consente di gestire l'illuminazione di dissipatori, RAM, schede madri, mouse, tastiere e un'infinità di altri accessori dotati di LED RGB. Sarà possibile selezionare alcuni preset di fabbrica, elencati nella categoria Scene, oppure creare i propri effetti, personalizzabili da cima a fondo.

Al contempo, si potrà avere una panoramica dei feedback della sensoristica presente nel sistema, pertanto potremo tenere sott'occhio temperature, risorse di sistema e tensione. Molto interessanti le possibilità di sincronizzazione anche con periferiche e componenti di terze parti. Tra i partner più altisonanti troviamo Lenovo e Asus ROG. L'applicazione è disponibile sulla pagina ufficiale ed è, naturalmente, compatibile con le nuove RAM Corsair Vengeance RT.