Anteprima Garmin Forerunner 230, 235 e 630

Le nuove proposte wearable di Garmin sono dedicate agli sportivi e permettono il controllo delle proprie performance fisiche in diversi contesti, sia su terra che in acqua, grazie al GPS integrato.

anteprima Garmin Forerunner 230, 235 e 630
Articolo a cura di

Garmin propone dei nuovi sportwatch pensati principalmente agli amanti della corsa; i modelli in questione sono i Forerunner 230, Forerunner 235 e Forerunner 630, tutti dotati di GPS. I primi due sono di fascia media, mentre il terzo è un top di gamma.
Rispetto ai predecessori, l'estetica di questi nuovi dispositivi è stata ampiamente migliorata, rendendone l'aspetto molto più gradevole. Come sappiamo però il design non è tutto, specie se parliamo di oggetti come questi, e fortunatamente Garmin è riuscita a porre dei miglioramenti anche sotto il punto di vista delle funzionalità. I tre sportwatch saranno disponibili alla vendita a partire dal mese di novembre.

Garmin Forerunner 630

Il top di gamma integra un display touchscreen più grande del 42% rispetto al modello precedente ma fortunatamente le dimensioni generali del prodotto non sembrano risentire affatto di questo incremento. La società ha implementato il supporto alle smart notification dallo smartphone e a Connect IQ. Rispetto al predecessore, Forerunner 630 possiede una batteria tale da garantire fino a 16 ore di utilizzo continuativo in modalità corsa e fino a 4 settimane se lo si utilizza come orologio, come personal tracker e come gestore delle notifiche dello smartphone.
Purtroppo di base non è integrato il sensore per il battito cardiaco, ma fortunatamente l'azienda ha ben pensato di integrare una fascia addetta allo scopo, anche se si tratta di un optional. Garmin ha sviluppato ed integrato una nuova feature dedicata a tutti i corridori,chiamata Finish Estimator: in base alla distanza impostata come obbiettivo, permette di conoscere una stima del tempo totale che si impiegherà, monitorando il ritmo di corsa.
L'utente potrà anche avere una stima della soglia del lattato, che viene fatta basandosi su una routine di allenamento oppure in automatico, avendo presente la tipologia di attività svolta.
Il device è impermeabile e resiste fino a 5 ATM, il che lo rende davvero versatile e resistente. Attualmente non sappiamo quale sarà il prezzo destinato al mercato europeo ma il costo per quanto riguarda la vendita nel Nord America è di 399 dollari per il modello standard (tasse escluse) e di 499 dollari (tasse escluse) per quello con la fascia HRM-Run abbinata.

Garmin Forerunner 230 e Garmin Forerunner 235

I due device di fascia media non si differenziano moltissimo, infatti possiedono funzionalità simili e un'estetica affine; la diversificazione principale sta nella presenza del cardiofrequenzimetro integrato nel Forerunner 235, che si serve del sensore Garmin Elevate per visualizzare la frequenza cardiaca sul display.
Forerunner 230, come già accennato, non è dotato di alcun sensore cardiaco, perciò coloro che sono interessati a questa funzionalità dovranno puntare almeno sulla variante superiore.
Entrambi possiedono un display a colori che consente di visualizzare i dati relativi alle proprie prestazioni, inoltre sono collegabili al proprio smartphone, in modo da poter visualizzare le notifiche sul dispositivo, il tutto grazie a Garmin Connect. Oltre alla visualizzazione delle notifiche, Garmin Connect consente di scaricare degli allenamenti avanzati, fornendo diversi approcci all'allenamento. Come molti dispositivi dedicati allo sport, anche questi monitorano i movimenti dell'utente nell'arco della giornata. Last but not least, come il top di gamma, anche i fratelli minori sono impermeabili e possono resistere fino a 5 ATM.
Venendo ai prezzi, Forerunner 235 costa 329 dollari, mentre il 230 è prezzato a 299 dollari, tasse escluse.

Garmin Davvero ottimo il lavoro portato a termine da Garmin, che propone degli sportwatch davvero completi e adatti a diverse esigenze; l'utente ha infatti modo di scegliere tra diverse opzioni, tutte in grado di fornire una buona gamma di funzionalità. Il top di gamma è senz'altro un must have per i super appassionati di corsa poiché consente di accedere a delle feature davvero interessanti per chi è dedito a questo tipo di attività. Anche se gli altri due modelli sono meno affascinanti, rimangono in ogni caso dei dispositivi in grado di fornire all'utente tutte le informazioni principali di cui ha bisogno, senza dimenticare il GPS, vero valore aggiunto della linea Garmin.