Anteprima HTC 10 è ufficiale: design, specifiche tecniche e prezzo

HTC presenta il suo nuovo top di gamma, un device dotato di specifiche di alto livello e di un design che non lascia nulla al caso, il tutto con una cura particolare per il comparto audio.

anteprima HTC 10 è ufficiale: design, specifiche tecniche e prezzo
Articolo a cura di
Alessio Ferraiuolo Alessio Ferraiuolo è cresciuto a pane, cinema e videogame. Scopre in giovane età la sua passione per la tecnologia, che lo porta a divorare tutto quello che il mercato ha da offrire, dall’hardware per PC agli smartphone, senza mai sentirsi sazio. Nel tempo libero adora suonare la chitarra, andare in palestra e guardare tonnellate di film e serie TV. Lo trovate su Google+ e su Facebook.

Dopo una lunga attesa fatta di rumor e indiscrezioni, finalmente HTC ha tolto il velo a quello che, con ogni probabilità, è lo smartphone più importante della sua storia. Il nuovo HTC 10 infatti dovrà portarsi sulle spalle un peso enorme, quello del futuro dell'azienda, che versa ormai in cattive acque da troppo tempo. Le specifiche rilasciate dall'azienda di Taiwan mostrano un dispositivo con pochi punti deboli, in grado di competere e in certi casi superare i diretti concorrenti, almeno sulla carta. Molta attenzione è stata posta sul fronte audio, una scelta che potrebbe rivelarsi vincente oppure passare inosservata agli occhi del pubblico, tutto dipenderà da come HTC saprà comunicare agli utenti le peculiarità del nuovo smartphone. Di carne la fuoco ce n'è molta, ma alla fine sarà il pubblico a decretare il successo del nuovo 10, ecco perché le strategie di marketing avranno un ruolo fondamentale nello spingere le vendite di questo top di gamma. Il fatto che non ci sia stato un vero e proprio evento di presentazione non è un buon segno, ma solo il tempo potrà dire come andrà a finire.

Il nuovo top di gamma

HTC 10 si ispira a piene mani ai precedenti modelli, rivedendo però il look e portandolo agli standard del 2016. Le linee ricordano molto quelle di One M8 e M9, ma i bordi tagliati e le cornici laterali ridotte rendono l'insieme armonioso, dando allo stesso tempo una grande sensazione di solidità. Uno dei punti su cui HTC ha posto l'accento è la resistenza del terminale. HTC 10 è stato testato per più di 168 ore a temperature estreme, dai -20 ai 60 gradi, senza dimenticare oltre 10.000 prove di caduta, graffi e corrosione. La scocca in metallo dovrebbe essere dunque particolarmente resistente, così come anche il vetro protettivo. Osservando la scocca si notano i due altoparlanti BoomSound, uno deputato agli alti e l'altro ai bassi, e la presa USB Type C per la ricarica rapida. Sulla scocca posteriore trovano spazio la fotocamera principale, il flash LED dual tone e il sensore laser per l'autofocus. Le dimensioni del dispositivo sono di 145,9 x 71,9 x 3,0 - 9,0 mm, con un peso di 161 g. Manca purtroppo la certificazione IP67-68, che avrebbe rappresentato la vera ciliegina sulla torta di uno smartphone che appare riuscito sotto il profilo estetico.
Sul fronte hardware, come anticipato dai numerosi rumor delle scorse settimane, HTC 10 sfrutta la potenza di un processore Qualcomm Snapdragon 820, con GPU Adreno 530, in coppia con ben 4 GB di RAM LPDDR4. La memoria interna è disponibile nelle varianti da 32 e 64 GB, espandibile tramite Micro SD fino a 2 TB. Il display è invece da 5.2" Super LCD con risoluzione QHD, con una definizione di 564 PPI e vetro Gorilla Glass curvo ai lati. Passando al comparto fotografico, HTC 10 presenta un sensore principale UltraPixel 2 da 12 Megapixel, con pixel da 1,55 micron, apertura f/1.8, autofocus laser e stabilizzatore OIS. Pieno supporto è dato al formato Raw, all'HDR e ai video in 4K. La cam ha ottenuto un punteggio di 88 su DxOMark, tra i più alti registrati. Molta cura è stata riposta anche nella realizzazione della fotocamera frontale, da 5 Megapixel, con apertura f/1.8 e stabilizzatore OIS. HTC non ha installato un vero e proprio flash, preferendo invece una modalità simile al retina Flash di Apple.

Di livello superiore la parte audio, certificata Hi-Res Audio. I due altoparlanti BoomSound sono dotati di un amplificatore per ogni speaker, e anche l'uscita delle cuffie gode di un amplificatore dedicato. In dotazione HTC fornisce degli auricolari particolari, che dovrebbero regalare prestazioni superiori alla media. La sensoristica comprende sensore di luminosità ambientale, di prossimità, sensore di movimento, bussola, giroscopio e ovviamente il sensore per le impronte digitali.Completa anche la connettività, che include LTE fino a 450 mbps, Wi-Fi b/g/n/ac, Bluetooth 4.2 e NFC, mentre le connessioni vedono la presenza di una porta USB Type C e di un jack da 3.5 mm. Chiudiamo con la batteria, un modello da 3000 mAh, le cui prestazioni saranno chiare solo all'uscita del terminale. HTC comunque afferma che si possono fare anche due giorni di utilizzo normale. Il software a bordo di HTC 10 è Android 6 con interfaccia HTC Sense. Il prezzo per l'Italia non è certo a buon mercato, infatti HTC 10 arriverà nei negozi a 799€.

HTC 10 HTC ha confezionato un dispositivo che non ha particolari punti deboli, anzi punta a migliorare una componente spesso trascurata dagli altri top di gamma, ovvero l'audio. Sul fronte del design non sembrano esserci criticità, anche se è tutta una questione di gusti, mentre su quello della qualità costruttiva il terminale è stato progettato per essere più resistente dei concorrenti, almeno secondo quanto affermato da HTC. Se si esclude l'assenza delle certificazioni IP67/68 non manca davvero nulla. Stessa cosa per quanto riguarda l'hardware, speculare a quello di molti concorrenti, anche se le performance di batteria e fotocamera andranno testate sul campo. In definitiva, HTC sembra aver fatto un ottimo lavoro, a questo punto non resta che sperare che le vendite vadano bene, altrimenti potremmo essere di fronte a uno degli ultimi top di gamma della casa di Taiwan.