Anteprima Huawei Enjoy 5, l'entry level con batteria da 4000 mAh

Huawei Enjoy 5 arriverà sul mercato a novembre, in tempo per le vacanze natalizie, a un prezzo di circa 150€ e con batteria da ben 4000 mAh, per un'autonomia che si preannuncia di alto livello.

anteprima Huawei Enjoy 5, l'entry level con batteria da 4000 mAh
Articolo a cura di
Davide Leoni Davide Leoni I videogiochi entrano nella sua vita alla fine degli anni ’80, ai tempi del primo incontro con Super Mario Bros, e ancora oggi ne fanno stabilmente parte, dopo più di 20 anni. Pregi e difetti: riesce a terminare Super Mario Bros 3 in meno di otto minuti ma non ha mai finito Final Fight con un credito... ci sta ancora provando. Lo potete seguire su Facebook e su Google Plus

Huawei continua a presentare nuovi prodotti per la fascia bassa del mercato, nella quale si è imposta negli ultimi anni grazie a una serie di terminali di discreta o media qualità, venduti a prezzi decisamente accessibili a tutte le tasche. Enjoy 5 sarà venduto anche dal brand Honor (sempre di proprietà del colosso cinese) con il nome Play 5X, i due smartphone sono assolutamente identici ma probabilmente destinati a zone del mondo differenti, attualmente non sappiamo quale variante verrà commercializzata in Europa ma poco male, perché i due telefoni possono contare sullo stesso design e sulle medesime specifiche tecniche.

Entry level economico e di qualità

Huawei Enjoy 5 è una proposta per il mercato entry level, per cui non bisogna aspettarsi specifiche tecniche roboanti e design all'ultimo grido. Esteticamente, il telefono si presenta con linee arrotondate che ricordano quelle di tanti altri modelli Huawei e di marche più blasonate, la scocca posteriore è in plastica con una trama zigrinata che migliora il grip. Il profilo è realizzato in alluminio mentre la parte frontale è interamente in vetro e ospita un display da cinque pollici con risoluzione 720p. A una prima occhiata, lo spazio non sembra particolarmente ottimizzato, le cornici sono molto ampie, lo spazio inutilizzato sopra e sotto lo schermo è davvero tanto, forse si poteva ricavare qualche millimetro in più da utilizzare come superficie per il display. Le dimensioni sono pari a 143.1x71.8.9.7 mm per un peso totale di 160 grammi. Come noterete, non si tratta di un peso piuma e il motivo è presto detto, Huawei Enjoy 5 integra una batteria da 4000 mAh, più grande e pesante rispetto ai modelli standard. Secondo quanto dichiarato dal produttore, questa batteria assicura una grande autonomia in stand-by e durante l'utilizzo, non sono stati diffusi dati provenienti da test tecnici ma si parla di almeno due giorni di autonomia con utilizzo medio/intenso fatto di chiamate, messaggistica, chat, navigazione sul web, giochi e riproduzione audio/video. Il processore Quad-Core MediaTek MT6735 è ottimizzato per ridurre i consumi e Huawei, come di consueto, ha dotato il software di numerose funzionalità dedicate al risparmio energetico, così da preservare al massimo la carica della batteria senza rinunciare alle prestazioni. Il telefono dispone di 2 GB di RAM e di 16 GB di spazio di archiviazione, espandibili fino al 128 GB tramite comuni schede di memoria, per quanto riguarda la fotocamera segnaliamo la presenza di una camera posteriore da 13 Megapixel e una frontale da 5 Megapixel, ideale per selfie e videochiamate.
Huawei Enjoy 5 è un telefono Dual-Sim e supporta anche la tecnologia Dual LTE, non comune in terminali di questa fascia. Il sistema operativo preinstallato è Android 5.1 Lollipop (sembra escluso il supporto per Android 6.0 Marshmallow, sebbene manchi la conferma ufficiale del produttore) con interfaccia EMUI 3.0 personalizzata da Huawei. Chiudiamo con le note riguardanti disponibilità e prezzo: questo nuovo smartphone dovrebbe arrivare in Europa durante il mese di novembre (giusto in tempo per gli acquisti natalizi) all'invitante prezzo di 150 euro, cifra indicativa e che potrebbe risultare leggermente più alta nel nostro paese a causa di IVA e imposte. Huawei Enjoy 5 è disponibile nel solo colore nero su vMall Cina, almeno per ora, un peccato che il produttore cinese non abbia messo a disposizione anche altre tonalità, magari più adatte al pubblico femminile.

Huawei Enjoy 5 Con Enjoy 5, Huawei vuole rafforzare la sua posizione nel segmento dei telefoni entry level. Una fascia che Huawei ha saputo conquistare con anni di duro lavoro e attente politiche di prezzo. Questo modello non fa eccezione, ci troviamo di fronte a un prodotto esteticamente curato, tecnicamente bilanciato e proposto a un costo certamente contenuto, seppur superiore a quello di tanti altri smartphone cinesi di produttori minori, i quali però non possono certo competere con un brand affermato come Huawei.