Anteprima Huawei G628

Un nuovo smartphone low cost dedicato al mercato cinese.

anteprima Huawei G628
Articolo a cura di

Sono ormai molti i rumors che girano attorno allo sviluppo, da parte della società cinese Huawei, di un nuovo smartphone economico, il G628. Le case produttrici asiatiche riescono spesso a sfornare prodotti di buon livello e dal costo molto contenuto: Oppo ad esempio, ha recentemente presentato Oppo U3, con caratteristiche simili al G628, che è infatti un suo diretto rivale. Si tratta quasi sempre di dispositivi dedicati all'utenza asiatica, da sempre molto attratta dai terminali che riescono a mettere insieme buone performance e prezzi bassi. Ancora non si conoscono dettagli sul rilascio del G628, intanto però possiamo scoprire cosa si nasconde dentro alla sua scocca in policarbonato.

Caratteristiche tecniche

Come anticipato, il nome in codice attribuito a questo nuovo progetto è G628. Si tratta di un device di fascia medio-bassa, pronto per essere distribuito in Cina, ad un prezzo di circa 1000 Yuan (circa 145 euro).
Il terminale è basato su SoC MediaTek MT6752 a 64-bit. L'architettura interna di questa CPU è molto simile a quella dello Snapdragon 615, con otto core Cortex A-53, anche se nel caso della proposta Mediatek la GPU non è una Adreno 405 ma una Mali-T760. Le specifiche di questo processore prevedono anche al compatibilità con l'LTE Cat.4, una caratteristica che sarà dunque presente nel G628, insieme al sempre presente, almeno in Asia, supporto al dual SIM. Il display è di tipo IPS da 5”, in grado di offrire una risoluzione di 1280x720 pixel. La memoria RAM dovrebbe essere da 1GB, forse un po’ troppo poco in proporzione alle altre caratteristiche tecniche, anche se il prezzo basso non permette di migliorare ulteriormente le specifiche. La memoria integrata da 8GB è espandibile tramite micro USB.
Il sistema operativo utilizzato non è il più recente Android 5.0 Lollipop, ma bensì il precedente 4.4.4 KitKat, ovviamente con interfaccia personalizzata Emotion UI 2.3, dotata di molte funzionalità proprietarie, come le numerose opzioni per il risparmio energetico viste negli altri modelli dell'azienda cinese.

Dalle recenti immagini si vengono poi a conoscere le colorazioni che saranno disponibili: blu e bianco. La classica scocca in plastica Huawei non sembra presentare sui bordi alcuna finitura in allumino, cosa che ormai si vede spesso su cellulari della stessa fascia. Nella back cover è visibile una fotocamera da 8MP, affiancata dal flash LED. Oltre al logo Huawei, troviamo l’altoparlante, posizionato nell'angolo sinistro. Nella parte frontale dello smartphone è installata la fotocamera da 2MP, difficile da vedere nelle immagini attualmente disponibili ma comunque presente. A dispetto di molti modelli economici, sotto allo schermo sono disponibili tre tasti capacitativi, che vengono spesso eliminati per risparmiare qualche dollaro sui costi produttivi.

Huawei G628 Dopo un anno estremamente produttivo e fruttuoso per la casa produttrice cinese, con ben 138 milioni di devices venduti, la notizia dello sviluppo di un nuovo smartphone di fascia media non stupisce più di tanto, visti i numerosi modelli di questo tipo presentati nel corso dell'anno scorso. Ma questo G628 riuscirà a distinguersi dalla massa? Visto il numero elevato di alternative in questo segmento, sarà davvero dura, ma alla fine il mercato asiatico è in pieno fermento e il brand Huawei è riuscito già da tempo a farsi un nome, cosa che risulterà determinante per le future vendite di questo G628, che non lascia certo il segno per la sua originalità.