Anteprima Huawei Honor 7

L'erede dell'Honor 6 sarà svelato a breve. Nel frattempo, vediamo quali potrebbero essere le sue specifiche tecniche, che da quanto trapelato sembrano descrivere un device molto interessante.

anteprima Huawei Honor 7
Articolo a cura di

Gli smartphone della linea Honor sono caratterizzati da un target giovane, con una forte predilezione per gli aspetti multimediali dei moderni telefoni. Dalla fotocamera ai videogames, Huawei punta proprio su questo per fare breccia in una fascia di mercato davvero ampia, che magari ha meno disponibilità economica, ma desidera comunque avere uno smartphone prestante. Per andare incontro a queste esigenze, dalla Cina sembra che a breve sarà presentato un nuovo smartphone, l'Honor 7. Purtroppo, le specifiche tecniche ufficiali non sono ancora state mostrate, anche se sembra probabile che a breve verranno diffuse nuove informazioni. In base a quello che si è visto finora però, sembra che l'Honor 7 verrà lanciato in diverse configurazioni, anche se non presentate tutte insieme, ma poco alla volta, aumentando pian piano l'asticella delle prestazioni con l'adozione di nuovi SoC e accorgimenti tecnici. A proposito dei SoC, come per tutti gli ultimi telefoni di Huawei, anche questi non adotteranno tecnologie di terze parti, ma conteranno su processori della gamma Kirin, prodotti proprio da Huawei, che sembra intenzionata a portare, nel corso del tempo, queste CPU al livello di quelle della concorrenza, da Samsung a Qualcomm.

Potenza da vendere

Il SoC utilizzato è il più grande interrogativo che ruota intorno all'Honor 7. Alcune fonti affermano che a muovere il nuovo arrivato della gamma Honor sarà il Kirin 940. Si tratta di un prodotto decisamente potente, grazie ai quattro core Cortex A53 e ai quattro Cortex A72, con frequenze fino a 2.2 Ghz. Se così fosse, l'Honor 7 si troverebbe a competere nella fascia alta del mercato, viste le prestazioni garantite dalla CPU, che fornisce anche pieno supporto alle memorie LPDDR4, alle USB 3, al Wi-Fi MIMO e al Bluetooth 4.2, senza dimenticare l'LTE Cat. 7. Il problema è che la disponibilità per questo processore è stata fissata al terzo trimestre del 2015, per cui sembra difficile arrivare a una produzione in grandi volumi già dal prossimo mese. Più probabile l'adozione di un SoC Kirin 935, lo stesso utilizzato dal P8 Max. La conferma arriverebbe anche da alcuni screenshot diffusi nei giorni scorsi, che mostrano proprio questo processore.
Honor 7 dovrebbe essere disponibile in due versioni all'inizio, una con 3 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, l'altra con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, entrambe dotate di slot di espansione Micro SD. Non è chiaro se tutte e due arriveranno nel nostro territorio, resta il fatto che con il probabile utilizzo del Kirin 930/935 vengono tagliate fuori le RAM LPDDR4 e tutte le altre peculiarità presenti nei futuri update produttivi. Per quanto riguarda lo schermo, dovrebbe trattarsi di un pannello da 5.5" con risoluzione Full HD, mentre la batteria è un modello da 3280 mAh. Poco si sa sulle fotocamere, se non la presenza di un doppio flash LED.
Nei giorni scorsi sono state diffuse un paio di immagini attribuite all'Honor 7, che mostrano un backcover in metallo. Da queste si possono vedere il sensore fotografico principale, che pare di dimensioni ragguardevoli, e soprattutto il lettore di impronte digitali, che dovrebbe ricalcare il funzionamento visto sul Mate 7. La qualità degli scatti è piuttosto bassa, per cui è ancora presto per farsi un'idea più precisa dell'aspetto del terminale. Scontata invece la presenza di Android Lollipop, che dovrebbe arrivare alla versione 5.1. Ci sarà ovviamente la classica personalizzazione Huawei, con la Emotion UI a fornire funzionalità aggiuntive, come l'app Gestione Telefono e il supporto ai temi, all'esperienza Android standard.

Huawei Nei prossimi giorni si saprà certamente qualcosa di più sul prossimo Honor 7, sia per quanto riguarda le specifiche sia per quanto riguarda la disponibilità effettiva sui mercati. Sulle caratteristiche, da quanto venuto fuori fin’ora, sembra probabile che, in un primo momento, arriverà una versione dotata di SoC Kirin 935, seguita poi da una variante Plus con CPU Kirin 940. Si riproporrebbe quindi la stessa situazione dell’Honor 6, che all’esordio montava un CPU Kirin 920, per poi passare al 925 con il modello Plus.