IFA 2015

Anteprima Huawei Watch: prezzi e disponibilità per l'Italia

Manca poco ormai al debutto dello smartwatch di Huawei, annunciato quasi 6 mesi fa, un prodotto dal design elegante, che arriverà in Italia il 17 settembre a un prezzo base di 399€.

anteprima Huawei Watch: prezzi e disponibilità per l'Italia
Articolo a cura di

Non è più una novità, ormai, la costante presenza di Huawei tra i grandi protagonisti della tecnologia mobile del mercato europeo. Il colosso cinese ha portato avanti negli ultimi anni un'importante campagna di rafforzamento del brand e di diffusione dei propri prodotti nel Vecchio Continente, che gli ha consentito di conquistare una fetta di mercato sempre più importante, grazie anche alle ottime proposte nella fascia dei top di gamma. Un trend, questo, che non sembra smorzarsi, vista la presentazione, pochi giorni fa all'IFA di Berlino, del phablet Mate S, rivale di prim'ordine del Galaxy Note 5 di Samsung e dell'iPhone 6s Plus di Apple, in fase di lancio proprio nei prossimi giorni. Tuttavia Huawei sembra particolarmente decisa nel voler aggredire anche un altro settore rilevante della tecnologia mobile, quello degli indossabili e, in particolare, degli smartwatch. Al MWC 2015 di Barcellona gli asiatici hanno ufficialmente presentato l'Huawei Watch, differenziandosi dalla concorrenza per la qualità dei materiali utilizzati e per un design molto vicino a quello dei comuni orologi da polso. Sono passati più di sei mesi e Huawei ha riproposto il suo primo smartwatch alla kermesse berlinese annunciandone, finalmente, la pronta commercializzazione. Sei mesi non sono pochi nel mondo della tecnologia e la concorrenza ha fatto passi in avanti considerevoli (basti pensare a Samsung con il neo arrivato Gear S2, ad LG con l'LG Watch Urbane o Motorola con il Moto 360 di seconda generazione). Riuscirà l'Huawei Watch, grazie alle sue caratteristiche, a ritagliarsi un po' di spazio nell'attuale mercato degli indossabili?

Design

Huawei Watch è uno smartwatch Android Wear di forma circolare ispirato agli orologi classici di stampo svizzero. Huawei ha pensato bene di utilizzare materiali resistenti, come l'acciaio inossidabile forgiato a freddo per la cassa e il cristallo di zaffiro per proteggere il display da graffi e cadute. Il diametro prescelto dagli ingegneri e dai designer cinesi è pari a quello del più grande degli Apple Watch, 42 millimetri, mentre lo spessore risulta leggermente superiore rispetto al prodotto della Mela, 11.3 millimetri (contro 10.5 millimetri dell'Apple Watch). La cornice circolare intorno allo schermo non risulta invadente: misura solo 0.6 millimetri. Presenti anche una corona circolare e le alette ai bordi superiore e inferiore, per collegare senza problemi i numerosi cinturini da 18 millimetri compatibili e intercambiabili, sia in metallo che in pelle. Diverse anche le colorazioni della cassa: oro, argento e nera.

Specifiche, data di lancio e prezzi

Lo smartwatch di Huawei è dotato di un display AMOLED da 1,4 pollici, naturalmente circolare, con risoluzione pari a 400×400 pixel (286 ppi). Sotto la scocca, come la maggior parte dei prodotti della concorrenza, abbiamo un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 400 da 1.2 GHz, coadiuvato da 512 megabyte di RAM e 4 gigabyte di memoria interna. La batteria, la cui autonomia, secondo i dirigenti Huawei, sarebbe pari a un giorno e mezzo di utilizzo, è una classica unità da 300 mAh e può essere ricaricata fino all'80% in soli 45 minuti (75 minuti per il 100% di ricarica). Tra i sensori inclusi nel pacchetto abbiamo sia il giroscopio a sei assi che l'accellerometro, così come un barometro e il cardiofrequenzimetro. L'Huawei Watch è particolarmente indicato per chi ama fare sport, magari con un cinturino a prova di sudore, sia perchè resistente ad acqua e polvere (certificazione IP67), sia perchè abile nell'identificare il tipo di attività che l'utente compie di volta in volta (passeggiata, corsa o scalata). Inoltre, grazie alla nuova partnership siglata dai cinesi con il team Jawbone, la piattaforma UP sarà compatibile con l'Huawei Watch. Un ulteriore strumento per chi ama monitorare le proprie performance sportive, oltre al già presente, di serie in tutti gli smartwatch Android Wear, Google Fit. Android Wear, qui presente con la versione 1.3, supporta le notifiche, i comandi vocali di Google Now e rende subito compatibile il Watch con il sistema operativo mobile di Apple, iOS. Tuttavia Huawei ha anche svolto un egregio lavoro nella personalizzazione delle watch face, mettendone a disposizione degli utenti più di 40.
L'uscita di Huawei Watch in Italia è prevista per il 17 settembre, contemporaneamente ad altri Paesi d'Europa e del mondo. Già noti i prezzi delle tre versioni: il modello in acciaio con cinturino in pelle, considerata la versione base, è il più economico e parte da 399 euro; chi preferisce il modello "Active" con cassa scura e cinturino in maglia metallica dovrà versare nelle casse di Huawei 449 euro, mentre il modello "Elite" ha un prezzo consigliato di 699 euro ed è contraddistinto dalla cassa color oro rosa.