Lenovo IdeaCentre Y710 Cube: PC gaming compatto con NVIDIA GTX 1080 Anteprima

IdeaCentre Y710 è un computer mini-ITX con hardware di qualità e dalle forme particolari, perfetto anche per il LAN party.

anteprima Lenovo IdeaCentre Y710 Cube: PC gaming compatto con NVIDIA GTX 1080
Articolo a cura di

La maggior parte delle aziende impegnate nell'ambito gaming sta creando PC desktop di dimensioni contenute, basati sullo standard mini-ITX. L'obiettivo di queste macchine è quello di essere "semi-portatili", cioè sono costruite per poter essere trasportate solo quando è strettamente necessario - un esempio possono essere i LAN party o i tornei.
Uno degli ultimi prodotti appartenenti a questa categoria è di Lenovo e si chiama IdeaCentre Y710 Cube. Essendo un computer molto recente, l'hardware all'interno del cabinet non poteva che beneficiare delle ultime tecnologie disponibili, dai processori Skylake alle GPU Pascal e Polaris. I componenti sono comunque selezionabili dall'utente, che può scegliere ciò che fa più comodo alle sue necessità ed al suo portafogli.

Quando le dimensioni sono tutto

Il suffisso del nome commerciale di questo computer è "Cube", e il motivo è semplice: la forma base del computer somiglia infatti proprio a quella di un cubo, seppur decisamente più elaborato. Il cabinet dell'Y710 è piuttosto spigoloso e aggressivo, con un design spinto ma decisamente riuscito. Per il peso si parte da 7,4 chilogrammi, con una larghezza di 39 centimetri, un'altezza di 25 cm e una profondità di 31 centimetri. Sul frontale abbiamo un disegno triangolare con un grosso LED configurabile grazie al software Nerve Center, preinstallato nel sistema. Esso è utile non solo a gestire l'illuminazione, ma controlla anche altri aspetti del computer per personalizzare l'esperienza di gioco e non, come quelli relativi alle priorità di rete. Altre due luci sono piazzate negli angoli bassi dell'area anteriore, anch'essi settabili tramite l'applicazione dell'azienda cinese. Il tasto di accensione si trova sul lato superiore, insieme a due porte USB 3.0 (colorate di rosso) e jack da 3,5 millimetri per cuffie e microfono. Alcune prese d'aria a pinna di squalo (inversa) sono presenti sul dorso del cabinet, anch'esse in una tonalità rossa e che permette loro di farsi notare. L'aria può effettuare il riciclo anche sul lato destro e su quello sinistro, dotati di alcune feritoie che risultano abbastanza spaziose. C'è anche una maniglia per il trasporto. Il retro del cabinet mostra invece due porte USB 3.0, due porte USB 2.0, i classici cinque jack per l'audio più una porta ottica, ingresso VGA, DVI, input ethernet, ingresso PS/2 e presa per l'alimentazione.

L'ethernet è pilotato da un controller di Killer che supporta la tecnologia Double Shot Pro, per utilizzare la rete via cavo e Wi-Fi contemporaneamente ed incrementare il bandwidth. Sul fondo abbiamo infine quattro gommini che fanno attrito con la superficie di appoggio.
Una delle particolarità dell'IdeaCentre Y710 è la presenza di serie di un ricevitore per controller wireless di Xbox One: questo sta a significare che chi acquista (o possiede) un joystick dell'appena menzionata console potrà fare a meno di prendere anche l'adattatore.

L'hardware che conta

L'hardware a bordo di questo PC di Lenovo può essere scelto dal giocatore, almeno per gran parte dei suoi componenti. Abbiamo la possibilità di montare al più un processore Intel Core i7 con frequenza di 3,4 GHz e cache da 8 MB, ovviamente con architettura Skylake, e scheda grafica fino ad una NVIDIA GeForce GTX 1080 con 8 GB di memoria video. La memoria RAM invece può arrivare sino a 32 GB DDR4, mentre per lo storage si può decidere di inserire un hard disk sino a 2 TB e/o un solid state drive grosso al massimo 256 GB. La migliore soluzione è chiaramente una combinazione dei due: l'SSD potrebbe venir usato per le applicazioni e per l'OS, mentre sull'HDD meccanico verrebbero stoccati i dati (foto, video, musica...). Il sistema operativo è ovviamente Windows 10 Home. Ricordiamo che IdeaCentre Y710 Cube, nonostante il form factor particolare, permette una accesso semplificato ai componenti e buone possibilità di upgrade, vista l'assenza di soluzioni proprietarie all'interno per la gestione dell'hardware.

Lenovo IdeaCentre Y710 Cube IdeaCentre Y710 Cube è delle macchine più particolari create da Lenovo. A partire dall'estetica il mix sembra essere ben curato, con gli ingegneri della società che hanno sfornato un design accattivante e che si fa notare, proprio ciò che brama la maggior parte dei giocatori. Per quanto riguarda l’hardware abbiamo il meglio, o quasi: Lenovo ha infatti indicato un “Intel Core i7 con frequenza massima di 3,4 GHz” come tetto massimo per la CPU ed a quanto pare si riferisce ad i7-6700 con moltiplicatore bloccato, che rimane comunque uno dei processori top per i giocatori. Il tutto è stato infine inserito in un cabinet compatto e trasportabile quando serve. Il prezzo di partenza è di 899 euro, i quali possono salire fino a 1.999 euro con le configurazioni più spinte..