MWC 2016

Anteprima Lenovo Vibe K5 e K5 Plus

I nuovi smartphone di Lenovo, i Vibe K5 e K5 Plus, sono due dispositivi di fascia medio-bassa dalle buone potenzialità, con caratteristiche tecniche e costruttive discrete, che potrebbero fare bene anche in Europa.

anteprima Lenovo Vibe K5 e K5 Plus
Articolo a cura di

Il Mobile World Congress non è stata solo l'occasione per annunciare i prodotti top di gamma di Samsung ed LG, ma anche altri produttori hanno svelato la loro offerta per la prima parte dell'anno in corso. Tra questi c'è anche Lenovo, che ha tolto il velo a ben due dispositivi, che si differenziano tra di loro solo per il processore e la risoluzione del display, ma che sicuramente saranno apprezzati anche nel mercato Europeo, qualora dovessero vedere la luce anche nel Vecchio Continente. Durante la presentazione tuttavia la casa cinese non ha accennato ad alcun lancio europeo, il che costringerà gli utenti interessati a rivolgersi all'importazione per poter mettere le mani sui terminali.

Caratteristiche tecniche

Vibe K5 e Vibe K5 Plus avranno un costo rispettivamente di 129 e 149 Dollari in Cina, cifre dunque piuttosto popolari. A livello di design, e lo diciamo senza remore, i cellulari ricordano molto l'iPhone: linee molto morbide con scocca posteriore liscia in metallo, con due bande superiori ed inferiori realizzate con una texture diversa.Ma andiamo per ordine ed andiamo ad analizzare le specifiche tecniche. Per entrambi i dispositivi, Lenovo ha scelto dei processori Qualcomm, e se nel Vibe K5 troviamo lo Snapdragon 615, nel modello Plus è presente lo Snapdragon 616. Il primo, per chi non lo conoscesse, è un processore octa-core da 1,4 Ghz composto da otto core Cortex A53 ed accompagnato dal chip grafico Adreno 405, e dispone anche della connettività LTE di Cat 4, oltre che della feature Quick Charge 2.0. Nel secondo caso, invece, siamo di fronte ad un processore anch'esso octa-core, ma con frequenza di clock da 1,7 Ghz e medesima GPU. Altra differenza sostanziale tra i due terminali riguarda il display, entrambi con diagonale da 5 pollici ma con risoluzioni diverse: 720p nel primo caso e 1080p nel secondo.
Non segnaliamo invece differenze a livello di RAM: in entrambi i modelli il produttore ha scelto di integrare 2 GB di RAM LPDDR3. Da qui in avanti le schede tecniche sono identiche. Lo storage interno è da 16 gigabyte, ovviamente espandibile attraverso microSD, mentre il comparto fotografico è composto da una lente posteriore da 13 megapixel e frontale da 5 megapixel a fuoco fisso. Interessante anche notare che le batterie, da 2750 mAh, sono completamente sostituibili dall'utente, ma probabilmente nel caso del Plus sarebbe servita una batteria con un amperaggio maggiore, considerato che uno schermo Full HD ha un consumo energetico maggiore rispetto ad uno schermo a 720p.
Il sistema operativo preinstallato, invece, è Android 5.1 Lollipop, ed anche su questo fronte probabilmente il produttore avrebbe potuto fare di più installando la versione successiva, Android Marshmallow, che auspichiamo venga rilasciata nel prossimo futuro.

Lenovo Mancanze e piccoli dettagli a parte, Vibe K5 e K5 Plus sono due dispositivi di fascia medio-bassa egregi, che, caratteristiche tecniche alla mano, potrebbero far bene anche in Europa, e nei paesi in via di sviluppo. 129 e 149 Dollari per degli smartphone basati su un processore octa-core e 2 gigabyte di RAM, con un display di dimensioni contenute fino alla risoluzione Full HD, non sono molti. Tuttavia, non si può transigere sulla batteria da soli 2750 mAh, che anche se sostituibile, rappresenta una pecca piuttosto grave in un'epoca in cui gli smartphone vengono soprattutto utilizzati per la fruizione dei contenuti multimediali, oltre che chiaramente per le funzioni classiche. La speranza è di vederli presto in Europa per capire il loro impatto sul nostro mercato.