Anteprima Lenovo Yoga 900

Il nuovo convertibile di Lenovo, lo Yoga 900, arriverà questo mese in Italia, aggiornato con processori Skylake ma fedele alla tradizione, con un design davvero unico e funzionale.

anteprima Lenovo Yoga 900
Articolo a cura di

Il laptop convertibile Lenovo Yoga 900 sta per arrivare in Italia, con il debutto previsto per questo mese, in una versione riveduta e corretta del device lanciato lo scorso anno. Un prodotto che include componentistica hardware di ultima generazione e che sembra eliminare in maniera definitiva i punti deboli che erano presenti nella precedente versione. Il team di progettisti pare infatti aver corretto completamente i difetti del vecchio modello. Grazie ad una scocca più spessa e pesante e ad una più accorta disposizione dei vari componenti interni, è stata garantita una migliore dissipazione e ventilazione del device, ora decisamente più fresco anche dopo un uso intensivo. Il nuovo Yoga 900 mantiene inoltre intatte tutte le caratteristiche della gamma Lenovo che tanto sono state apprezzate in passato da critica ed utenti. Ad un ottimo design, che rimane sostanzialmente il medesimo già visto sul modello passato, sia in termini di solidità generale che di aspetto estetico, va aggiunto un prezzo di listino alto ma comunque commisurato alla qualità del laptop. Il nuovo prodotto di Lenovo arriverà sugli scaffali italiani ad un costo in linea con le soluzioni concorrenti che presentano simili specifiche, con il modello base previsto a 1499€.

Un notebook unico

Il nuovo Lenovo Yoga 900 migliora sotto molti aspetti il vecchio modello, ma ne mantiene inalterati i punti di forza, ovvero il design e la gestione della rotazione dello schermo. Avremo quindi tra le mani un ultrabook convertibile dall'ottima trasportabilità, grazie ad un peso sotto il chilo e 300 grammi e dimensioni di 324 x 225 x 14,9 millimetri. Sebbene di maggiori dimensioni, la scocca dello Yoga 900 conserva i pregi già presenti nella scorsa generazione, unendo ad una eccellente solidità, materiali ed una lavorazione di alto livello. Assolutamente nulla sembra lasciato al caso, con una keyboard con tasti ad isola retroilluminati, rivestimento esterno in metallo (al momento non è chiaro se si tratti di alluminio o magnesio) e, soprattutto, il resistente e particolare giunto che collega la base allo schermo. La cerniera "a cinturino" include 813 parti distinte ed assicura una regolazione perfetta dell'inclinazione del display, che può essere ruotato di 360 gradi. La tecnologia Auto Lock dovrebbe inoltre facilitare apertura e chiusura del notebook anche con una sola mano. La presenza di alcuni magneti assicurerà la stabilità di Yoga 900 anche durante l'utilizzo in modalità tablet. Nonostante la UI di Windows 10 Home si adatti anche a questo tipo di utilizzo e la stessa Lenovo si sia impegnata per aumentare la comodità in questa posizione, le dimensioni si faranno sentire in questa modalità, ma si tratta comunque di una possibilità in più per gli utenti. Yoga 900 integra uno schermo IPS da 13.3 pollici con un pannello touchscreen a risoluzione QHD+, 3200 x 1800 pixel, e luminosità massima di 300 nits. All'interno del dispositivo troviamo un'eccellente trafila di componenti di ultima generazione. Ad alimentare il laptop ci pensano processori Intel della linea Skylake, con modelli che passano dal meno potente Core i5-6200U al Core i7-6500U. Entrambe le CPU sono dual-core e realizzate con un processo produttivo a 14 nm, la prima presenta un clock di 2300 - 2800 MHz, mentre la seconda arriva fino a 3100 MHz. La parte grafica è gestita dalla GPU integrata, una Intel HD Graphics 520, che dovrebbe gestire senza problemi l'elevata risoluzione dello schermo. A seconda della configurazione scelta dall'utente variano anche lo storage ed il quantitativo di memoria RAM LPDDR3, fino ad un massimo di 16 GB di RAM e 512 GB di spazio su SSD M.2. Buona la connettività di questo Lenovo Yoga 900 con Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.0, supporto Intel WiDi, Miracast, ed una discreta schiera di porte: 2x USB 3.0, un connettore USB 3.1 Type-C, con possibilità di essere sfruttato anche come uscita video, un lettore di memory card, audio combo ed infine un ingresso USB 2.0.

Il device include anche altoparlanti stereo JBL da 1,5 W ed una webcam ad una risoluzione massima di 720p, probabilmente compatibile con Windows Hello, anche se non ci sono conferme in merito. Lenovo sembra aver curato particolarmente bene anche l'autonomia del suo prodotto. La capacità della batteria a 4 celle è aumentata rispetto a quella montata sul vecchio modello. I 66 watt dovrebbero assicurare, secondo l'azienda, 9 ore di riproduzione video o 10 ore in navigazione Wi-Fi: si tratta di un buon risultato se consideriamo l'elevata definizione dello schermo. La società ha installato un paio di ventole che si occupano del raffreddamento dei componenti interni. Ottime anche le prime indicazioni riguardo eventuali upgrade o sostituzione dell'hardware. Alcune immagini leaked mostrano infatti un'elevata facilità di smontaggio per il modulo SSD M.2, della scheda Wi-Fi + Bluetooth e della batteria. Lenovo Yoga 900 13 sarà in vendita a breve anche in Italia in tre colorazioni, Clementine Orange, Champagne Gold e Platinum Silver.

Lenovo Yoga 900 Lenovo Yoga 900 è un prodotto dalle buone caratteristiche tecniche ed esteticamente notevole, che si presta facilmente ad un utilizzo a 360 gradi. Il costo necessario per acquistarlo è certamente alto, ma non è elevato se confrontato ad ultrabook e tablet PC simili per componentistica. È difficile trovare di meglio a queste cifre: sebbene esistano certamente prodotti migliori in qualche campo specifico, come user experience (migliore modalità tablet), potenza complessiva (presenza di una GPU integrata) e funzionalità (inserimento di digitalizzatori attivi e stilo), pochi laptop riescono ad essere altrettanto equilibrati, solidi e belli a vedersi, mantenendo comunque buone prestazioni ed usabilità. Yoga 900 rimane quindi un device da tenere in seria considerazione, un ultrabook convertibile che non sembra avere particolari difetti sulla carta, ma che andrà certamente valutato in maniera più approfondita dopo l’arrivo sugli scaffali.

Altri contenuti per Lenovo Yoga 900