Anteprima Lenovo Yoga Book: un innovativo mix tra tablet, notebook e block notes

Da IFA 2016 arriva un interessante tablet 2-in-1 disponibile sia con Android sia con Windows 10, dalle forme sottili e dalle funzioni particolari.

anteprima Lenovo Yoga Book: un innovativo mix tra tablet, notebook e block notes
Articolo a cura di

L'edizione 2016 dell'IFA ha portato tantissimi nuovi prodotti, proposti da molte aziende, da Acer a Samsung, passando per Asus e Panasonic. Anche Lenovo ha presentato numerosi nuovi device di ogni tipo. In particolare, Lenovo ha mostrato al pubblico l'innovativo Yoga Book, un tablet 2-in-1, dotato di tastiera in grado di trasformarsi in una sorta di tavoletta grafica. Un prodotto dalle forme curate e non convenzionali, spinto da un processore Intel X5. Iniziamo la nostra analisi dello Yoga Book partendo proprio dal suo design.

Design e caratteristiche tecniche

Lenovo Yoga Book presenta una costruzione elegante con una raffinata cerniera ispirata ai cinturini di alta orologeria, con 130 diversi componenti meccanici prodotti impiegando cinque differenti materiali, che ricorda quella dello YOGA 900. Realizzato con una combinazione di leghe di magnesio e alluminio, Yoga Book ha un look che non passa inosservato; definito dall'azienda cinese come il tablet 2-1 più sottile al mondo, misura 256,6 x 9,6 x 170,8 mm (4,05 mm dal lato più sottile) con un peso di 690 grammi. Questo prodotto è diviso in due parti principali, nella parte superiore troviamo uno schermo touch 10,1" Full HD IPS, mentre nella parte inferiore troviamo la tastiera touch che può essere completamente ruotata, a 360°, in configurazione Tablet o utilizzata come stand.
Proseguiamo con le caratteristiche tecniche; all'interno di questo device troviamo un processore Intel Atom X5-Z8550 (Quad core fino a 2,4 GHz, 2M cache) accompagnato da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna (espandibile via microSD fino a 128 GB). Inoltre è installata una batteria da 8.500 mAh (con 15 ore di autonomia dichiarata), una fotocamera posteriore da 8 megapixel ed un'anteriore da 2 MP e speaker con tecnologia Dolby Atmos. Per quanto riguarda la connettività ricordiamo la presenza del WiFi a/b/g/n/ac, Bluetooth e GPS, ed è anche prevista una variante del tablet con incluso il modulo LTE (con Nano SIM). Porte ridotte al minimo con solo il jack per le cuffie e una Micro HDMI, affiancata da una USB. Lenovo ha scelto di offrire lo Yoga Book in due versioni con sistema operativi Android 6 o Windows 10 Home/Pro. In particolare il modello con a bordo l'OS di Google utilizzerà l'interfaccia denominata Book UI con incluse complete funzionalità multi-window. La versione di Yoga Book con Android è disponibile nei colori oro e grigio metallo/canna di fucile, mentre il modello con Windows è prodotto nella sola colorazione nera.

Tablet, notebook e blocco degli appunti in un unico prodotto

Lo Yoga Book si distingue per la sua particolare tastiera retroilluminata touch (chiamata Halo Keyboard) in grado di trasformarsi in una superficie (Create Pad) per disegnare/scrivere a mano libera, grazie al pennino fornito in dotazione. La tastiera è realizzata con un pannello in vetro con un rivestimento ruvido e, secondo le dichiarazioni di Lenovo, "apprende e si adatta costantemente alle abitudini di digitazione dell'utente grazie al software integrato"
Passiamo ora alla funzionalità di tavoletta grafica; con la pressione di un pulsante è possibile far sparire la tastiera consentendo di sfruttare l'intera superficie come pannello di scrittura o disegno. Il 2 in 1 di Lenovo è accompagnato da un pennino, denominato Real-Pen, di dimensioni simili a quelle di una normale penna a inchiostro e basato sulla tecnologia Wacom feel IT. La penna lavora congiuntamente alla pellicola a risonanza elettromagnetica nascosta sotto la tastiera e non richiede batterie; consente di disegnare con la precisione di una matita o di un pennello con 2.048 livelli di pressione ed un angolo di inclinazione di 100 gradi e funziona anche da vera penna grazie a normali punte a inchiostro. Con questo accessorio si può anche scrivere direttamente sullo schermo touch; in alternativa, si possono utilizzare dei fogli di carta poggiandoli sulla tastiera dello Yoga Book per usarlo come un vero taccuino, creando contemporaneamente una versione digitale dei nostri disegni o appunti. ll prezzo di Yoga Book parte da €499 nella versione Android e €599 per quella con Windows 10 (le varianti LTE costeranno 100€ in più). Nella confezione è inclusa anche la Real Pen con tre cartucce d'inchiostro.

Lenovo Yoga Book Il Lenovo Yoga Book è un prodotto davvero originale che ha richiesto ben tre anni di sviluppo. Nell’aspetto esterno, grazie anche al suo spessore ridotto, ricorda proprio un piccolo volume e, con un peso inferiore ai 700 grammi, può essere facilmente trasportato in una borsa o in uno zaino. Secondo il produttore cinese, il Book è in grado di coniugare facilmente produttività e intrattenimento sullo stesso dispositivo grazie alle sue innovative funzionalità che consentono di prendere appunti in ogni momento della giornata. Buona l’idea di proporre due versioni con sistemi operativi Windows e Android, qualche dubbio emerge invece sul processore Intel X5, dalla potenza abbastanza ridotta.