Anteprima LG Stylus DAB+: lo smartphone per gli amanti della radio

La casa coreana porta in Europa LG Stylus 2 cambiandogli nome e aggiungendo il suffisso DAB+, a indicare la compatibilità con lo standard per la radio digitale, per un suono superiore alle classiche frequenza FM.

Anteprima LG Stylus DAB+: lo smartphone per gli amanti della radio
Articolo a cura di

Pochi giorni prima del MWC di Barcellona, LG ha annunciato l'arrivo di un nuovo smartphone pensato per la fascia media, LG Stylus 2, il successore di G4 Stylus, che si contraddistingue dagli altri modelli per la presenza di un pennino. Dopo la presentazione ufficiale, il primo mercato ad aver ricevuto il nuovo dispositivo è stata la Corea del Sud, dove LG Stylus 2 è arrivato da pochi giorni a un prezzo di poco superiore ai 300€.
Non sono ancora state diffuse le informazioni riguardanti la disponibilità e il prezzo per l'Europa, ma sappiamo solo che in Italia il dispositivo sarà rinominato LG Stylus DAB+, un nome che chiarisce fin da subito una delle caratteristiche uniche di questo prodotto.

Caratteristiche tecniche

LG Stylus DAB+ è dotato di uno schermo da 5.7 pollici con risoluzione HD In-Cell Touch sotto al quale trova posto una CPU quad-core con clock a 1.2 GHz; a supporto del processore abbiamo poi 1.5 GB di memoria RAM e 16GB di memoria interna espandibile. Il comparto fotografico è composto da una fotocamera principale da 13 megapixel ed un sensore frontale da 8 megapixel. La connettività è completa e vede la presenza di supporto alle reti LTE, Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.1 ed una porta USB 2.0. Una batteria removibile da 3000 si occupa dell'alimentazione del device e dovrebbe riuscire a garantire una buona autonomia, considerate anche le specifiche non al top della categoria. Le dimensioni sono pari a 155 x 79,6 x 7,4 mm e il peso di 145 grammi.
Il tutto si basa sul sistema operativo Android 6.0 Marshmallow, inoltre lo smartphone sarà disponibile nelle colorazioni Titan, White e Brown. All'interno della confezione, l'utente troverà anche uno stylus, che si differenzia da quello presente nel predecessore per il rivestimento alle nano particelle che gli consente di essere maggiormente preciso nelle operazioni. Il pennino potrà sfruttare diverse e nuove funzioni software: PenPop consentirà di avviare un menu pop up ogni volta che esso viene estratto dal suo alloggiamento, oltre ad altre funzioni ci saranno dei nuovi font Calligraphy Pen, che imitano la grafia data da una penna stilografica.
Come anticipato, pur trattandosi dello stesso dispositivo uscito in Corea, in Europa il nome commerciale sarà diverso, passando da LG Stylus 2 a LG Stylus DAB+. LG ha deciso di puntare sulla compatibilità con lo standard DAB+, per la ricezione della radio digitale, con una qualità del suono simile a quella dei CD; ma non è finita qui, perché il produttore ha ben pensato di abbinare all'hardware un'applicazione dedicata alla fruizione dei contenuti radiofonici, in modo che l'utente possa immediatamente godere di questa tecnologia. Il vantaggio maggiore derivato da tutto ciò è che l'ascolto della radio non inciderà affatto sul traffico dati e sull'autonomia del device, mantenendo una qualità nettamente superiore a quella delle classiche frequenze tradizionali.

LG Stylus DAB+ LG ha creato un device di fascia media decisamente interessante sia dal punto di vista delle classiche specifiche tecniche ma anche a livello di innovazione. La presenza dello standard DAB+ è un plus gradito, visto che la radio sullo smartphone viene ancora oggi utilizzata da molti utenti. Dovremo attendere la diffusione del prezzo per poter dire in modo definitivo se il rapporto qualità-prezzo è vantaggioso o meno, ma di certo le cifre non saranno inferiori ai 300€, non poco per uno smartphone di questo tipo.