Anteprima MSI Aegis: mini PC creato per il gaming

MSI Aegis colpisce già al primo sguardo, grazie ad uno chassis dalle linee e dalla forma davvero particolari, per un design che ricorda altri prodotti della linea gaming della casa taiwanese, distaccandosi però in maniera molto netta da tutto il resto.

anteprima MSI Aegis: mini PC creato per il gaming
Articolo a cura di

Il mercato PC sta vivendo tempi di cambiamenti, per un settore che sta lasciando più spazio per la creatività dei produttori. Negli ultimi anni hanno ottenuto consensi soprattutto dispositivi dalle dimensioni sempre più contenute, questo purtroppo spesso a discapito delle performance. Le compagnie si stanno impegnando ormai da tempo in questa direzione, impiegando tempo e risorse per correggere anche questo difetto, creando veri e propri sistemi desktop completi delle dimensioni di un mini-PC. MSI è sicuramente una delle case più attive nel settore, una delle aziende che più di altre negli anni ha saputo rischiare, proponendo device realmente innovativi. Lo sforzo della casa taiwanese ha prodotto la nuova linea di PC gaming Aegis, macchine che uniscono potenza e dimensioni contenute. L'innovazione del nuovo computer MSI non risiede unicamente in una scocca compatta, 43 x 38 x 17 centimetri, e neppure nell'implementazione di hardware di alto livello. La forza dell'offerta della compagnia asiatica sta nell'aver realizzato una macchina davvero originale, sia per struttura che per dimensioni, mantenendo la compatibilità pressoché completa con i componenti desktop standard. Questo si traduce nella massima libertà all'utente di effettuare futuri upgrade della piattaforma. Un plus che farebbe sicuramente preferire la soluzione di MSI rispetto ai classici preassemblati. Mancano al momento informazioni su prezzo e data di uscita del nuovo Aegis, con la compagnia che ha parlato di giugno 2016 come probabile finestra di lancio.

Design e caratteristiche

Il nuovo MSI Aegis colpisce già al primo sguardo. Lo fa grazie ad uno chassis dalle linee e dalla forma davvero particolari. Un design che ricorda in parte altri prodotti della linea gaming della casa taiwanese, distaccandosi però in maniera molto netta da qualsiasi altro device realizzato in precedenza. La forma della scocca è sicuramente particolare: potrebbe sembrare costituita da due parti distinte, un cabinet ed un piedistallo a reggere quest'ultimo. In realtà stiamo parlando di un blocco unico, una scocca che è stata suddivisa però in vari scompartimenti per facilitare la dissipazione dei componenti. Troviamo quindi l'alimentatore integrato nella base, separato dal restante hardware che è stato posizionato invece nella parte superiore della struttura. Un layout particolare ma sicuramente ben studiato: in un cabinet lungo 43 cm, alto 38 cm e largo circa 17 centimetri, troviamo infatti racchiuse enormi possibilità. In primis l'integrazione del sistema di dissipazione Silent Storm Cooling 2. Tre diversi flussi d'aria per tre differenti sezioni hardware dell'MSI Aegis. Tre ventole separate che si occupano ognuna di una zona critica, buttando dentro aria fredda ed eliminando conseguentemente il calore. Il sistema permette di tenere sotto controllo le temperature, mantenendo anche un livello di rumore mai troppo elevato. MSI ha implementato nel suo device anche numerosi LED RGB, controllabili dall'utente e regolabili a piacimento secondo i gusti. Il sistema Mystic Light offre tantissime modalità per la gestione dell'illuminazione, con la possibilità, per esempio, di eseguire giochi di luce al ritmo della musica che si sta ascoltando. MSI Aegis può contare su un ottimo elenco di componenti interni, tutti potenzialmente aggiornabili dall'utente. Il sistema è basato su chipset Intel B150, con la possibilità di scegliere fra due processori Skylake, un Intel Core i5-6400, oppure un più veloce i7-6700. La memoria RAM, DDR4 a 2133Mhz, è presente fino ad un massimo di 32 GB. Buone configurazioni offerte per lo storage, a scelta fra Hard Disk da 3,5 pollici, SSD da 2,5' o SSD in formato M.2.

MSI ha dato inoltre la possibilità di installare una scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 970 o optare per una meno performante GTX 960. Tutta la potenza della piattaforma è gestita da un alimentatore da 350 W 80PLUS Bronze. MSI ha curato con particolare attenzione anche il comparto audio del suo nuovo Aegis. Il software Audio Boost 3 garantisce effetti surround 7.1 virtuali, mentre il Nahimic Audio Enhancer migliora la resa del suono in cuffia durante il gaming. Disponibile la connettività Wi-Fi ac, Bluetooth 4.2 ed un drive DVD Slim, oltre ad un buon quantitativo di porte. Sul frontale troviamo una USB 3.1 Type C, due USB 2.0 ed entrate jack per cuffie e microfono. Sul retro c'è invece spazio per ulteriori cinque porte USB (3x3.1 e 2x2.0), un connettore ethernet, uno PS/2, un'uscita hdmi e display-out e i audio jack. Si tratta di un elenco di componenti indubbiamente interessante, che potrebbe assicurare ottime performance nella maggioranza delle situazioni. Meglio però scegliere la configurazione con GPU NVIDIA GTX 970 per un utilizzo prettamente votato al gaming: la scheda garantisce prestazioni di alto livello in FullHD con praticamente tutti i titoli sul mercato.

Il punto forte di questo MSI Aegis non risiede però nell'attuale elenco di componenti, che non rappresentano novità per il settore, quanto piuttosto nelle potenzialità della piattaforma in termini di aggiornabilità futura. Il layout progettato dalla compagnia taiwanese promette un facile e veloce upgrade dell'hardware, un'operazione alla portata di tutti gli utenti. Compatibilità estesa a tutte le schede video desktop MSI, possibilità di cambiare processore o implementare maggiore quantitativo di RAM e storage. Due punti su tutti ci lasciano però perplessi: alimentatore e prezzo. Aegis monta un alimentatore 80PLUS Bronze da 350W. L'alimentatore è un componente spesso bistrattato dalle compagnie, ma che diventa importante soprattutto per PC assemblati ad hoc. La scelta di un brand piuttosto che un altro, con capacità ed efficienza energetica diversa, può fare la differenza rispetto all'aggiornabilità futura di un sistema. Riteniamo francamente sottodimensionata la soluzione di MSI, fattore che potrebbe quindi creare problemi ed impedire aggiornamenti hardware della piattaforma, soprattutto per quel che riguarda la scheda video. Il secondo punto a lasciare qualche perplessità è quello relativo al prezzo di vendita. Un dato al momento non ancora diffuso dalla società, ma che potrebbe fare la differenza. Si aprono due diverse vie per l'azienda taiwanese: offrire il suo prodotto ad un costo adeguato e concorrenziale, oppure mettere in vendita un device sovrapprezzato, con un listino elevato per tentare di rientrare dei costi nel più breve tempo possibile. Nelle prossime settimane sapremo quale sarà la politica di MSI. Aegis sarà infatti disponibile presso i rivenditori ufficiali da giugno 2016; con l'acquisto, per un tempo limitato, sarà compresa una copia di Tom Clancy's The Division.

MSI Aegis MSI sembra davvero aver fatto un lavoro sopraffino con il suo ultimo prodotto. Un computer che ha tutte le carte in regola per convincere il pubblico e gli addetti ai lavori. Aegis stupisce per la cura con cui ogni aspetto è stato progettato e realizzato. Ottima qualità costruttiva, design che può non piacere ma che ci è sembrato comunque molto originale. Eccezionale poi il lavoro certosino che é stato richiesto per implementare componenti desktop in un così ridotto chassis, senza sacrificare altri fattori, quali rumorosità e temperature. Hardware che garantisce ottime performance out-of-the-box, ma che potrà essere facilmente modificato dall'utente post acquisto, optando per componenti ancora migliori. Aegis è un computer dalle qualità importanti, ma il vero punto di forza rimane proprio il suo layout semplificato, una piattaforma che permette al giocatore di modificare e migliorare facilmente e velocemente il proprio PC. Potenzialità davvero importanti, che dovranno però essere verificate sul campo. Se dubbi devono esserci sul nuovo MSI Aegis, questi risiedono unicamente nel prezzo di listino, punto che potrebbe vanificare tutto il lavoro svolto dalla casa asiatica. Malgrado gli innumerevoli pregi di questo MSI Aegis, un prezzo fuori mercato ridurrebbe drasticamente il numero di utenti interessati al prodotto, tagliando da subito le gambe all'intero progetto.