MSI Trident: il PC VR Ready più piccolo al mondo arriva in Italia Anteprima

MSI presenta il mini PC Trident, dotato di GPU GTX 1060, un computer da salotto pronto per la realtà virtuale dalle dimensioni molto contenute.

anteprima MSI Trident: il PC VR Ready più piccolo al mondo arriva in Italia
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

C'era un tempo in cui i PC erano macchine grosse e ingombranti, più da nascondere che da mostrare. Oggi però, l'avanzamento dei processi produttivi e tecnologici permette di realizzare soluzioni dal form factor ridotto, molto potenti e anche belle da vedere. A proposito di dimensioni contenute, poche settimane fa MSI ha diffuso un video piuttosto enigmatico, che anticipava l'arrivo sul mercato del più piccolo PC VR Ready al mondo. Oggi, l'azienda di Taiwan ha svelato la sua nuova macchina, Trident, un PC che sembra una console, pensato per il salotto. Il suo compito è portare il gaming PC sul grande schermo, magari affiancando proprio una console tradizionale, mettendo al centro dell'intrattenimento il televisore.

Un vero PC da gioco

Molto spesso i PC dal form factor ridotto offrono sì dimensioni contenute, ma portano anche prestazioni non in linea con i gusti dei gamer. MSI però è riuscita a realizzare una macchina da gioco che riesce a offrire entrambe le cose, visto che l'hardware utilizzato non mostra particolari rinunce dal punto di vista delle prestazioni. Siamo infatti di fronte a un prodotto alto 34.6 cm e profondo 23.2 cm, con uno spessore di 7.1 cm, per un peso di 3.17 Kg. Le forme sono quelle tipiche di una console, con la possibilità di posizionare il Trident sia in orizzontale che in verticale, grazie allo stand incluso. Troviamo connessioni sia nella parte frontale che posteriore, con il logo del dragone di MSI e un LED personalizzabile con 16.8 milioni di colori nell'angolo sinistro. A proposito di connessioni, queste sono presenti in grande quantità, come in un comune PC. Sul frontale abbiamo la presa per le cuffie, microfono, una USB 3.1 Type C, 2 USB 3.1 Type A e un'HDMI, per la connessione di un visore virtuale. Sul retro abbiamo gli ingressi/uscite audio, porta ethernet, una USB 3.1 Type A, HDMI, alimentazione e un'altra HDMI per i visori. Molto comode le HDMI dedicate ai visori, che di certo faranno piacere ai possessori di questi dispositivi.
Dimensioni molto contenute e connessioni in abbondanza: già in passato abbiamo visto mini PC da piazzare in salotto, utili ma nel gaming quello che conta è l'hardware. Ecco perché MSI ha piazzato all'interno del Trident una CPU Intel Skylake, su chipset H110, ma soprattutto una GPU NVIDIA GTX 1060, lunga solo 17 cm, nelle varianti da 3 e 6 GB. Questa garantisce buone prestazioni, ottime se comparate alla dimensione dello chassis, e una silenziosità marcata, merito anche del sistema di dissipazione Silent Storm Cooling 2, che sfrutta scomparti separati per i componenti per una migliore aerazione interna.

Trattandosi di un PC da usare in salotto, MSI ha puntato molto sulla silenziosità della macchina, di soli 22 db in idle e 31 db al massimo carico. All'interno è possibile installare dischi standard da 2.5" ed M.2, e fino a 32 GB di RAM DDR4.
Interessante il prezzo, di 999€, almeno nella sua variante base, già pronta per supportare al meglio il gioco in Full HD. Nella sua configurazione più semplice infatti il Trident include un processore Intel i5, GTX 1060, SSD M.2 e 8 GB di RAM. La vendita del PC di MSI è, almeno per ora, esclusiva Mediaworld, e include anche una copia di Mafia III e un pad in omaggio.

MSI Trident MSI ha realizzato un prodotto davvero interessante con il Trident. Dopo il fallimento delle Steam Machine, il settore dei PC da salotto si è praticamente fermato, ma sono sempre di più gli utenti che preferiscono il TV al monitor. Fortunatamente, il Trident sfrutta Windows 10 e non Steam OS, sistema operativo che ha di fatto affossato l’avvento delle Steam Machine, per cui la compatibilità è garantita con ogni titolo in commercio, portando l’esperienza di gioco su PC direttamente nei salotti. Il tutto con un form factor veramente ridotto, per un lavoro di ingegnerizzazione certosino, che ha permesso di inserire in una scocca molto piccola componenti altamente performanti. Una soluzione semplice e pronta all’uso per i neofiti del mondo PC, ma anche un prodotto interessante per chi cerca una soluzione di buon livello e non eccessivamente costosa da affiancare alla propria console.